A- A+
Roma
Un esercito di poveri tra le strade di Roma. L'allarme: "3000 senzatetto"

Un esercito di poveri per le strade della Capitale: la Comunità di Sant’Egidio valuta che circa 8000 persone vivono senza una fissa dimora: 3000 vivono all’aperto o in luoghi di fortuna; 2500 in edifici abbandonati, macchine o piccole baracche e 2500 risiedono presso i centri di accoglienza notturna.

 

Questo dolente bilancio sulle povertà estreme a Roma è stato reso noto stamane dalla Comunità di Sant’Egidio che ha presentato la nuova “Guida Michelin dei poveri” che individua il luoghi della capitale dove rivolgersi per mangiare, dormire o lavarsi. “Dietro a questi numeri – ha commentato Don Marco Gnavi, parroco di Santa Maria in Trastevere – ci sono volti, storie, ci sono persone: uomini e donne feriti. Probabilmente il prossimo anno saranno più di quelli che sono oggi”.

Alcuni di questi poveri, naturalmente, sono stranieri e don Gnavi ha voluto fare un riferimento all’attualità e al contestato nuovo Decreto sicurezza targato Lega-Cinque Stelle: “Sappiamo che quando si cancella un istituto come la protezione umanitaria bisogna supplire a questo con altre istituzioni. Tanti sindaci sono in attesa di trovare soluzioni”.

Sempre secondo i dati diffusi, le persone senza dimora in Italia sono oltre 50 mila, in gran parte uomini (85,7%) con un’età media di 44 anni. “Ma in questa Italia che sembra essere sempre più in una morsa di rabbia e paura – ha aggiunto il sacerdote – si registra un 20% in più del soccorso che significa desiderio di fare del bene, vivere il bene, costruendo reti di solidarietà e di mutuo aiuto. Incontrando i poveri si abbattono i muri a beneficio di tutta la società”.

Commenti
    Tags:
    comunità di sant'egidiopoverisenzatettosenza fissa dimoraromaguida




    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Il Comune di Roma fa miracoli: non basta 1 anno per revocare una concessione

    Il Comune di Roma fa miracoli: non basta 1 anno per revocare una concessione

    i più visti
    i blog di affari
    La piattaforma “Elio”: la nuova prospettiva di business nel segmento del lusso
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Violenza domestica, ospedale, avvocato e denuncia: l'iter per l'allontanamento
    Di Federica Mendola *
    Targa in memoria di Enzo Tortora: via Piatti e via Giangiacomo Mora a Milano
    Paolo Brambilla - Trendiest

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.