A- A+
Roma
Unicoop Tirreno, appello della Regione: “Si lavori su nuovo piano industriale”

Incontro Unicoop Tirreno-Regione Lazio, l'assessore al Lavoro Claudio Di Berardino lancia un nuovo appello per scongiurare maxi-licenziamenti: "Il Cda presenti un nuovo piano industriale".

 

 

Sono infatti ben 8 i punti vendita di Unicoop Tirreno a rischio chiusura, che, attraverso un tavolo congiunto, la Regione Lazio prova a scongiurare. E proprio al termine dell'incontro l'assessore Di Berardino auspica una soluzione diversa, ribadendo la propria vicinanza ai lavoratori: "Nei giorni scorsi avevamo già fatto un appello all’azienda a non procedere unilateralmente - si legge nella nota di Di Berardino - Lo ribadiamo ancora oggi e torniamo a chiedere a Unicoop Tirreno di condividere le scelte e ragionare con le Istituzioni e le organizzazioni sindacali per trovare soluzioni positive. Il consiglio di amministrazione dovrebbe tornare a riunirsi: auspichiamo che possa presentare un nuovo piano industriale. Non vogliamo discutere della cessione di punti vendita sul nostro territorio, vogliamo ragionare sulla loro riorganizzazione e rilancio. La Regione Lazio continuerà a fare la propria parte a difesa del lavoro e dello sviluppo”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    unicoop tirrenoappelloregione laziodi berardinolavoropiano industrialelicenziamentiroma



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
    CasaebottegaJalisse
    Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
    di Avv. Francesca Albi*
    Il banco vuoto
    Pierdamiano Mazza


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.