A- A+
Roma
Valanga di tabacchi pronta per il mercato nero: denunciato contrabbandiere

Una valanga di tabacchi pronti ad essere rivenduti nel mercato illegale di Roma: sequestrate alla Stazione Termini 91 stecche di sigarette, per un valore di oltre 2000 euro. Denunciato un cittadino russo di 35, con precedenti, per contrabbando.

 

Il russo non è riuscito a sottrarsi dai controlli di una pattuglia della Polizia Ferroviaria in servizio nella Stazione Termini. All'uomo, intercettato martedì al binario 24, sono subito state ispezionate le due valigie che aveva con se. Con grande sorpresa gli agenti hanno riscontrato che all’interno dei bagagli erano presenti ben 91 stecche di tabacco, per un totale pari a 18.200 sigarette e un valore di rivendita sul mercato illegale di oltre 2000 Euro.

Accompagnato negli uffici della Polizia Ferroviaria, la merce rinvenuta è stata sequestrata e l’uomo denunciato per il reato di contrabbando.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    tabacchisigarettevalangamercato nerocontrabbandodenunciapoliziatermini



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Zaino sospeso: l'iniziativa continua
    Vaccino, Camilla Canepa morta: cade la formula "nessuna correlazione"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    la nomina dell'esperto per il risanamento aziendale (2)
    Angelo Andriulo


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.