A- A+
Roma
Vaticano, rissa tra promoter per vendere i biglietti dei Musei: 8 denunciati

Rissa al Vaticano tra promoter di agenzie turistiche che si stavano litigando i clienti a cui vendere i biglietti d'ingresso ai Musei Vaticani: denunciati per rissa 8 bengalesi.

 

I Carabinieri della Stazione Roma San Pietro hanno denunciato 8 cittadini del Bangladesh per rissa. In viale Vaticano all’altezza dei Musei Vaticani, gli 8 uomini, di età compresa tra i 24 e 43 anni, tutti promoter di diverse agenzie turistiche, intenti a sponsorizzare i relativi voucher per l’ingresso al sito museale, hanno iniziato a litigare animatamente per motivi di concorrenza e per il procacciamento dei clienti.

Dal diverbio si è passato ai fatti: gli otto hanno iniziato a spintonarsi e a colpirsi a vicenda, utilizzando anche cartelline e ombrelli, ma sono stati immediatamente bloccati dai Carabinieri di San Pietro, intervenuti su richiesta di alcuni passanti che avevano notato la scena. Degli “agitati” solo uno è ricorso alle cure mediche presso l’ospedale “Santo Spirito”, per le contusioni riportate.

I Carabinieri li hanno denunciati a piede libero all’Autorità Giudiziaria.

Commenti
    Tags:
    vaticanomusei vaticanipromoteragenzie turistichebigliettidenunciacarabinieririssavendita



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
    Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.