A- A+
Roma
Vendetta fai da te: “Sei l'amante di mia moglie", poi accoltella il rivale

Marito tradito, vendetta fai da te a Casal Bruciato: "Sei l'amante di mia moglie". E poi tenta di accoltellare il rivale in amore.

 

Protagonista un cittadino di nazionalità abalneze di 45 anni, bloccato da una pattuglia del IV Gruppo Tiburtino della Polizia Locale in zona Casal Bruciato, per aver tentato di accoltellare un uomo di 40 anni "colpevole" di essere l’amante della moglie.

Gli agenti, durante il servizio di pattugliamento della zona, sono stati allertate dalle grida provenienti da un’officina riuscendo a bloccare l’aggressore pochi istanti prima che riuscisse a colpire il titolare. Nei suoi confronti, spiega la Polizia Locale in una nota, sono emersi diversi precedenti penali per spaccio, furto e truffa. Al termine degli accertamenti è stato denunciato per minaccia aggravata e lesioni.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    amantetradimentomoglieamorecoltellatadelitto d'onorealbanesespacicotruffalesionicasal bruciatoroma



    Casapound sfida la Polizia e il Pd: “Manganellate e lacrimogeni senza motivo”

    Casapound sfida la Polizia e il Pd: “Manganellate e lacrimogeni senza motivo”

    i più visti
    i blog di affari
    Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
    L'OPINIONE di Ernesto Vergani
    Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
    CasaebottegaJalisse
    Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
    di Avv. Francesca Albi*


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.