A- A+
Roma
Vincono concorso pubblico ma non vengono assunti, l'M5S Mammì: “Basta precari”

L’Onorevole M5S Stefania Mammì interviene riguardo la petizione lanciata da migliaia di idonei delle graduatorie concorsuali per gli impieghi a tempo indeterminato nelle pubbliche amministrazioni di tutta Italia su change.org, che fa riferimento ai due emendamenti all’art.55 della Legge di Bilancio proposti dal Ministro Speranza, che chiede una modifica nel decreto Milleproroghe.

 

“Il nostro obiettivo dichiarato da sempre è quello di ridurre il precariato e questo è lo spirito con il quale è stato presentato l'emendamento per stabilizzare i precari della Pubblica Amministrazione nella Sanità – interviene l’On. Mammì –. Comprendo però anche le rimostranze delle migliaia di idonei che hanno superato i concorsi e che aspettano da tempo di poter essere assunti. Per trovare una soluzione propongo di aprire un tavolo di dialogo con le rappresentanze sindacali, per trovare una convergenza tra le parti, che tuteli i diritti degli idonei ai concorsi e porti una soluzione al problema del precariato”.

“Tuttavia – prosegue Mammì –, pur accogliendo favorevolmente l’impegno del Ministro Speranza verso la difesa della nostra sanità pubblica, al contempo comprendo le osservazioni sollevate dalla categoria degli idonei ai concorsi, quanto alla necessità di un intervento per rafforzare e migliorare la portata delle modifiche introdotte, per garantire una maggior tutela delle loro posizioni. Nel vostro appello inviato alle istituzioni è stato evidenziato che, tramite la prioritaria stabilizzazione dei precari rispetto allo scorrimento delle graduatorie concorsuali ancora vigenti, si violerebbe il principio del buon andamento della pubblica amministrazione sancito dall’art. 97 della nostra Costituzione, in base al quale per essere assunti a tempo indeterminato bisogna affrontare e superare un concorso pubblico. Comprendo le vostre posizioni e la vostra percezione di vanificazione delle speranze di essere finalmente assunti a tempo indeterminato dopo aver superato con impegno un concorso. Condividendo le osservazioni sollevate dalla categoria, ne proporrei il superamento esaurendo in via prioritaria tutte le graduatorie vigenti in ordine cronologico per la stessa categoria professionale, per poi successivamente, attraverso l’espletamento di concorsi già banditi ma non ancora espletati, e/o l’emissione di nuovi bandi per concorsi pubblici, stabilizzare i precari che abbiano i requisiti e superino il concorso, non il contrario. Risulterebbe controproducente bandire nuovi concorsi e creare ulteriori schiere di idonei, quando invece ci sono già delle graduatorie che possono essere utilizzate a livello regionale”.

“A mio avviso – conclude –, appare comprensibile lo stato di agitazione delle migliaia di idonei che hanno riposto aspettative nei concorsi superati e che aspettano da anni di poter essere assunti nella pubblica amministrazione ma, al fine di evitare una guerra sociale tra poveri e trovare una soluzione condivisa con le parti interessate dalla modifica normativa, proporrei di aprire un tavolo di dialogo con le rappresentanze sindacali, al fine di addivenire ad un testo comune concordato, da presentare nel prossimo intervento legislativo futuro possibile, nel quale stabilire delle salvaguardie per gli idonei e offrendo qualche soddisfazione anche ai precari, per esempio sul piano finanziario, oppure riconoscendogli un valore al servizio prestato agli effetti dei successivi concorsi, anche stabilendo una ragionevole quota per essi riservata”.

Loading...
Commenti
    Tags:
    stefania mammìmammi m5sonorevole mammìlegge di bilancioconcorso pubblicoprecarimilleproroghesperanzalavoro


    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Roma, Virginia Raggi candidata a sindaco per la seconda volta. Il sondaggio

    Roma, Virginia Raggi candidata a sindaco per la seconda volta. Il sondaggio

    i più visti
    i blog di affari
    Anpal. La campagna social per SELFIEmployment oggi in diretta fb e youtube
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Contrasto alla resistenza antimicrobica. Intervista all'on.Vito De Filippo
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Guinness dei primati a #casaebottegaJalisse
    CasaebottegaJalisse

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.