A- A+
Roma
Violentata a Villa Borghese. Chiesto giudizio immediato per stupratore seriale

Violentò una tedesca e la legò ad un'albero a Villa Borghese, chiesto il giudizio immediato.

La procura di Roma ha chiesto il giudizio immediato per il cittadino romeno accusato di aver violentato una cittadina tedesca, lo scorso mese di settembre, a villa Borghese. Lo stesso indagato, è accusato anche di altri tre episodi di aggressione ai danni di tre prostitute romene, avvenuti in via Salaria.

La richiesta di giudizio immediato è stata avanzata dai pm Silvia Santucci e Claudia Alberti.
Stando a quanto emerso dalle indagini, il venticinquenne avrebbe picchiato, derubato e violentato la cittadina tedesca, legandola poi a un albero con dei lacci. Un modo di agire simile a quello che avrebbe avuto anche con le altre vittime. L'indagato potrà scegliere di essere giudicato con rito abbreviato.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
stupro villa borghesestupratore serialeviolenza donneprostituteviolenza sessuale



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Covid, Lancet smonta le tesi che stigmatizzano i non vaccinati
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Violenza donne, la maratona radiofonica che dà voce alla lotta agli abusi
L'opinione di Tiziana Rocca


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.