A- A+
Roma
Violenza sessuale in Chiesa mentre prega. Si libera e fa arrestare il maniaco

Entra in chiesa per pregare ma viene aggredita da un 34enne che le strappa maglietta e pantaloni e tenta di violentarla tra i banchi di preghiera. L'uomo è stato arrestato dalla Polizia di Stato per violenza sessuale e lesioni personali.

Si trovava all’interno della Chiesa di San Giuseppe Artigiano a Villanova di Guidonia quando, raccolta in preghiera, è stata aggredita alle spalle da D.M. un 34enne del posto. L’ha afferrata da dietro scaraventandola a terra. Poi, l’ha colpita più volte in volto, dopodiché le ha strappato la maglietta abbassandole i pantaloni e la biancheria intima e, nel tentativo di violentarla, l’ha palpeggiata ovunque. 

Solo grazie alla tenacia ed alla determinazione della vittima, la violenza non ha avuto esiti peggiori; con le ultime forze rimaste ha sferrato calci e pugni e si è divincolata dalla presa del suo aggressore.  Attirata dalle urla della vittima, è intervenuta una donna presente all’interno della Chiesa, che accorsa in suo aiuto,  ha telefonato alla Polizia di Stato. 

Sul posto è intervenuta una pattuglia del Commissariato di Tivoli che, bloccato il malvivente ancora presente sul posto, lo ha accompagnato negli uffici di Polizia.  Arrestato, dovrà rispondere di violenza sessuale e lesioni personali.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    violenza sessualestupro in chiesamaniacopolizia di statoviolenza sessuale in chiesa



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Zaino sospeso: l'iniziativa continua
    Vaccino, Camilla Canepa morta: cade la formula "nessuna correlazione"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.