A- A+
Roma
Violenze e minacce tra membri baby gang: famiglia stalker finisce in carcere

Violenze e minacce tra i membri di una baby gang, famiglia di stalkers in carcere: la Polizia di Stato esegue 3 ordini di custodia cautelare ed un divieto di avvicinamento alle parti offese.

 

Tutto è iniziato nel 2017, quando gli agenti della Polizia di Stato hanno sgominato una baby gang di rapinatori che operava nel quartiere Primavalle ed hanno arrestato il capo banda. Da quel momento i familiari del ragazzo hanno iniziato a perseguitare i parenti degli altri membri con violenze e minacce, per ottenere una ritrattazione delle dichiarazioni da loro rese circa le responsabilità del minorenne.

Terrorizzate dalle aggressioni, le vittime non hanno inizialmente detto nulla finché gli atteggiamenti persecutori, nei confronti di due correi del capo banda, delle loro madri e di alcuni parenti, non sono sfociati in pestaggi e rapine. Impauriti per la loro incolumità si sono così rivolti agli investigatori del commissariato Primavalle, diretto da Tiziana Lorenzo, che dopo aver raccolto testimonianze e referti medici li hanno inviati all’Autorità Giudiziaria, quest’ultima, vagliata tutta la complessa e articolata attività d’indagine, ha emesso 3 ordinanze di custodia cautelare in carcere ed un divieto di avvicinamento alle parti offese.

Mercoledì i poliziotti hanno dato esecuzione alle ordinanze e così S.R., 47 anni, S.I., 45 e R.A., 23 sono finiti in carcere mentre la quarta persona dovrà tenersi lontana dalle vittime e dai luoghi da queste frequentati.

Commenti
    Tags:
    violenzeminaccemembribaby gangfamigliastalkercarcerepoliziaprimavalle


    Loading...



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Tavolini salva Covid per ristoranti: Raggi fa dietrofront: “Si può fare ma”

    Tavolini salva Covid per ristoranti: Raggi fa dietrofront: “Si può fare ma”

    i più visti
    i blog di affari
    Società Umanitaria. Cyberbullismo tra lockdown e iperconnessione. 8 giugno
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Elefantessa uccisa-morte Floyd: la cattiveria di cui è capace l’uomo
    Di Diego Fusaro
    Naspi: dimissioni, fine contratto, licenziamenti. I casi in cui si ha diritto
    di Gian Paolo Valcavi

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.