A- A+
Roma
Zanzara Chikungunya, è già caso politico: Campidoglio contro Regione

Dopo la siccità e il conseguente allarme idrico per Roma, arrivano le zanzare  Chikungunya a scatenare l'ennesimo braccio di ferro tra Regione e Comune di Roma.

 

Dopo i primi casi manifesti della malattia che scatena febbre acuta e fortissimi dolori articolari, vengono segnalati i primi 4 casi nella Capitale e con essi partono le polemiche.
La Regione Lazio convoca una riunione d'urgenza con Campidoglio e Dipartimento Tutela Ambientale per sollecitare l'avvio da parte di Roma Capitale di una campagna straordinaria di disinfestazione dalle zanzare sul territorio comunale. Ma l'amministrazione M5S non ci sta e gira al mittente l'accusa di ritardi d'azione: “In merito alle disinfestazioni necessarie per contenere i contagi da Chikungunya, nella tarda serata di ieri, e con grande ritardo, la Regione Lazio ha convocato Roma Capitale scegliendo stranamente di comunicarlo a mezzo stampa”, denuncia l'assessore capitolino alla Sostenibilità ambientale Pinuccia Montanari. Il  sottolineando come l'Asl abbia comunicato i contagi romani soltanto venerdì 8 settembre. E mentre segnala la poca tempestività della Regione, sottolinea gli sforzi repentini in azione a palazzo Senatorio: “Gli attuali casi di positività sono stati notificati dalla ASL al Dipartimento Ambiente di Roma Capitale solo venerdì scorso (8 settembre n.d.r.) – ha precisato Montanari – e a seguito della segnalazione il nostro Dipartimento si è attivato immediatamente nella giornata di ieri, lunedì 11 settembre, per effettuare sopralluoghi e convocare una riunione di coordinamento tra gli Enti interessati, inclusa la Regione Lazio. Tuttavia, appreso per le vie brevi che la stessa Regione intendeva convocare la riunione si è ritenuto opportuno non procedere con la propria convocazione”.
Il Comune di Roma sottolinea che gli interventi contro la zanzara tigre non sono iniziati con l'emergenza Chikungunya, ma si sono regolarmente attivati a maggio, con le misure preventive disposte dalla normativa vigente. “Stamattina gli operatori di Roma Capitale erano già sul campo per sopralluoghi e interventi. A seguito delle prime notifiche di casi sospetti, confermati nel mese di agosto, l'ufficio competente del dipartimento ha effettuato i sopralluoghi e gli interventi con l'ausilio degli operatori AMA”, ha concluso l'assessore Montanari.

 

Tags:
zanzarachikungunyavirusfebbrecontagiosanguedonazioniromaanzioregione lazionicola zingarettipinuccia montanaricomune di romacampidogliom5spd
Loading...





Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Parioli, regista adescava baby aspiranti attrici e le violentava: 8 le vittime

Parioli, regista adescava baby aspiranti attrici e le violentava: 8 le vittime

i più visti
i blog di affari
Scuola, "Mia figlia si è fatta male, posso chiedere i danni all'istituto?"
di Dott. Francesca Albi *
Migranti, "porti aperti" dicono i nuovi schiavisti supportati dalla sinistra
Di Diego Fusaro
La comunicazione politica influenzata dal populismo degli elettori
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.