A- A+
Roma
Zingaretti contestato, ira animalista: “Picchiati da Ruberti, si dimetta"

Nicola Zingaretti contestato durante Piazza Grande, l'accusa degli animalisti: "Picchiati e minacciati da Albino Ruberti, si dimetta".

 

Il capo di gabinetto della Regione Lazio finisce nella bufera per il video di Animalisti Italiani onlus, che ha immortalato in diretta la contestazione e la risposta della sicurezza del governatore della Regione. Nel filmatti si vede infatti Ruberti strappare un cartellone ad un manifestante, spintonado, trattenuto a stento dalla sicurezza, le persone sotto il palco. Ecco quindi che a distanza di due giorni dall'evento, i manifestanti chiedono alla Regione Lazio "qualche serio provvedimento ben oltre un comunicato di scuse". Diverse associazioni animaliste e parte dell'opposizione della Pisana avrebbero infatti chiesto le dimissioni di Ruberti: "Forse con Zingaretti premier avrà pensato, il figlio del Magnifico Rettore ed ex ministro socialista, Antonio Ruberti, buono per tutte le stagioni, che di certo aumenterebbe i suoi già numerosi incarichi accumulati negli anni scorsi - accusano i manifestanti in una nota - Molti lo ricordano vicino ad Alemanno a capo della megastruttura capitolina Zetema. In prestito dalla giunta Veltroni. Quella precedente, ovviamente, a garanzia di quei poteri forti molto spesso trasversali e tra il silenzio quasi assordante delle opposizioni di turno".
 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    nicola zingaretticontestazioneanimalistialbino rubertiregione laziodimissioniroma



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
    CasaebottegaJalisse
    Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
    di Avv. Francesca Albi*
    Il banco vuoto
    Pierdamiano Mazza


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.