A- A+
Sport
Falcao alla Juve? I bookie dicono no

In questa stagione di calciomercato sembra proprio che il Monaco abbia intrapreso una ferrea politica di ridimensionamento: dopo la cessione di James Rodriguez al Real Madrid, potrebbe essere il turno del colombiano Radamel Falcao. L’ingaggio dell’attaccante sfiora 12 milioni di euro netti a stagione: troppo per qualsiasi squadra italiana nonostante l’interesse della Juventus.

Secondo i rumours di mercato, i bianconeri hanno sondato il terreno per l’ex centravanti dell’Atletico che dovrebbe ridursi l’ingaggio per volare a Torino. Fantacalcio per Stanleybet che - riporta Agimeg - insiste sulla pista sempre calda del Real Madrid: le indiscrezioni parlano di un Falcao desideroso di approdare all’inarrestabile corte di Ancelotti, tanto che questa ipotesi viene offerta a 1.80.

Il mantenimento dello status quo, dovuto alla possibilità che nessun club si voglia accollare il mostruoso ingaggio dell’attaccante, è quotato invece a 3.75. Bancato a 12.0 il Manchester City, che lo ha inserito nella sua lista di desideri, preferibilmente nella più parsimoniosa formula del prestito. Segue a quota 21.0 il Paris Saint Germain, che potrebbe fargli spazio cedendo Edinson Cavani; il tecnico Blanc si è detto soddisfatto di quanto fatto fino ad ora, ma non esclude però altre novità da qui alla chiusura del calciomercato, sia in entrata che in uscita. Per i bookie d’oltremanica è meno probabile un ritorno di fiamma con l’Atletico Madrid (34.0); stessa identica quota per Barca e Chelsea.

L’ eventuale approdo del colombiano all’Arsenal o al Manchester United verrebbe invece ripagato 51 volte la posta in gioco. Infine, Stanleybet offre a 2.40 la possibilità che Falcao venga ceduto ad altre squadre: più della Juve in questo caso, occhio a Liverpool.

Tags:
falcao
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.