A- A+
Sport
Inter, due giocatori in prestito al Bologna: Ranocchia e...

Andrea Ranocchia lascerà l'Inter a gennaio. Il difensore è molto vicino a passare alla corte di Roberto Donadoni al Bologna. Non una cessione, né clausole con diritto di riscatto. Dovrebbe essere un prestito secco, in modo da permettere al giocatore di lanciare l'assalto alla maglia azzurra per Euro 2016. E l'Inter avrebbe la chance di valorizzare un giocatore attualmente chiuso in prospettiva titolare e con un contratto ancora lungo davanti (sino al 2019).

Ranocchia deve ancora dare l'ok però l'operazione è a buon punto e il Bologna pagherebbe il suo stipendio sino a fine stagione. A Bologna potrebbe arrivare anche Jonathan Calleri, sempre via Inter in prestito per la parte finale del campionato. Il 21enne attaccante argentino del Boca Juniors si farebbe le ossa in Europa, in vista del successivo passaggio in nerazzurro dal primo luglio 2016.

Tags:
interprestitobolognacalleri
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.