A meno di una settimana dagli Europei in vasca corta di Herning, il capitano del Team Nuoto Sport Management, Filippo Magnini è stato incoronato Atleta dell’Anno in un Gran Galà a Verona mentre, giovedì 5 dicembre alle ore 19, in via Marsala a Milano, ha presentato “Beyond my water. Oltre la mia acqua”. E’ il titolo del libro che racconta un viaggio fotografico firmato da Rossano Ronci, narratore per immagini, una più suggestiva dell’altra, tra blocchi di partenza e “dietro le quinte”.

Il volume fotografico, infatti, raccoglie i retroscena della sua vita da nuotatore. La prefazione è di Giovanna Calvenzi, una delle più importanti Photo Editor d’Europa, componente del comitato del World Press Photo. Giovanna ha colto il significato del libro con queste parole: “Rossano Ronci pratica una fotografia silenziosa. Segue in punta di piedi Filippo Magnini…Lo segue nelle trasferte, negli spogliatoi, nelle palestre, negli ascensori. Lo lascia a bordo vasca, quando la fotografia tout-court diventa fotografia sportiva”.

“Un bellissimo progetto che volevo realizzare da tempo”, ha spiegato Filippo Magnini, “Volevo parlare di me: di Filippo, della persona che sono e della vita che faccio ma l’ ho voluto fare in modo diverso dagli altri. Ho voluto che fossero le fotografie e non le parole a raccontare di me permettendo a chi sfoglia il libro di emozionarsi con le immagini. L’anno scorso  Rossano Ronci, fotografo e amico, mi ha coinvolto in questo entusiasmante progetto”, continua Magnini, “Parte dei ricavati saranno devoluti ad una Onlus, la AIL di Pesaro per la quale, durante questi anni sono stato testimonial. Sicuramente poter aiutare tante persone è stata sicuramente un’ ulteriore spinta per realizzare il libro”.

Magnini venerdì sera 6 dicembre ha ricevuto anche il prestigioso riconoscimento del “Lupo d’oro 2013” come Atleta dell’Anno 2013 all’interno del Gran Galà dello Sport. La manifestazione, organizzata e patrocinata dall’Assessorato allo Sport del Comune di San Giovanni Lupatoto (VR), ha visto la partecipazione di molti campioni dello sport e delle autorità locali. L'iniziativa è inserita nella Telethon Week Verona e in un più ampio progetto volto a diffondere i valori dello sport e ad incentivare la pratica sportiva a livello provinciale.

In questo periodo il due volte campione del mondo dei 100 stile libero, capitano delTeam Nuoto Lombardia della Sport Management, si sta allenando proprio al centro Federale di Verona, guidato da suo cugino Matteo Giunta. Il suo obiettivo è di arrivare alle Olimpiadi di Rio 2016, anche se sa che avrà 34 anni e che dovrà lottare e faticare parecchio per raggiungere i tempi necessari per qualificarsi, per questo valuterà anno per anno cosa fare. Prossimo appuntamento: gli imminenti Europei indoor che si svolgeranno a Herning, in Danimarca, dal 12 al 15 dicembre, dove Pippo nuoterà i 200 stile libero e la staffetta 4×50.

2013-12-06T15:50:39.55+01:002013-12-09T13:00:00+01:00truetrue1006116falsefalse82Sport/sport4131051310062013-12-06T15:50:39.61+01:0010062013-12-09T14:34:46.207+01:000/sport/magnini-libro-071213false2013-12-09T14:34:49.43+01:00310513it-IT102013-12-09T13:00:00"] }
A- A+
Sport
filippo magnini modificato 1
 

A meno di una settimana dagli Europei in vasca corta di Herning, il capitano del Team Nuoto Sport Management, Filippo Magnini è stato incoronato Atleta dell’Anno in un Gran Galà a Verona mentre, giovedì 5 dicembre alle ore 19, in via Marsala a Milano, ha presentato “Beyond my water. Oltre la mia acqua”. E’ il titolo del libro che racconta un viaggio fotografico firmato da Rossano Ronci, narratore per immagini, una più suggestiva dell’altra, tra blocchi di partenza e “dietro le quinte”.

Il volume fotografico, infatti, raccoglie i retroscena della sua vita da nuotatore. La prefazione è di Giovanna Calvenzi, una delle più importanti Photo Editor d’Europa, componente del comitato del World Press Photo. Giovanna ha colto il significato del libro con queste parole: “Rossano Ronci pratica una fotografia silenziosa. Segue in punta di piedi Filippo Magnini…Lo segue nelle trasferte, negli spogliatoi, nelle palestre, negli ascensori. Lo lascia a bordo vasca, quando la fotografia tout-court diventa fotografia sportiva”.

“Un bellissimo progetto che volevo realizzare da tempo”, ha spiegato Filippo Magnini, “Volevo parlare di me: di Filippo, della persona che sono e della vita che faccio ma l’ ho voluto fare in modo diverso dagli altri. Ho voluto che fossero le fotografie e non le parole a raccontare di me permettendo a chi sfoglia il libro di emozionarsi con le immagini. L’anno scorso  Rossano Ronci, fotografo e amico, mi ha coinvolto in questo entusiasmante progetto”, continua Magnini, “Parte dei ricavati saranno devoluti ad una Onlus, la AIL di Pesaro per la quale, durante questi anni sono stato testimonial. Sicuramente poter aiutare tante persone è stata sicuramente un’ ulteriore spinta per realizzare il libro”.

Magnini venerdì sera 6 dicembre ha ricevuto anche il prestigioso riconoscimento del “Lupo d’oro 2013” come Atleta dell’Anno 2013 all’interno del Gran Galà dello Sport. La manifestazione, organizzata e patrocinata dall’Assessorato allo Sport del Comune di San Giovanni Lupatoto (VR), ha visto la partecipazione di molti campioni dello sport e delle autorità locali. L'iniziativa è inserita nella Telethon Week Verona e in un più ampio progetto volto a diffondere i valori dello sport e ad incentivare la pratica sportiva a livello provinciale.

In questo periodo il due volte campione del mondo dei 100 stile libero, capitano delTeam Nuoto Lombardia della Sport Management, si sta allenando proprio al centro Federale di Verona, guidato da suo cugino Matteo Giunta. Il suo obiettivo è di arrivare alle Olimpiadi di Rio 2016, anche se sa che avrà 34 anni e che dovrà lottare e faticare parecchio per raggiungere i tempi necessari per qualificarsi, per questo valuterà anno per anno cosa fare. Prossimo appuntamento: gli imminenti Europei indoor che si svolgeranno a Herning, in Danimarca, dal 12 al 15 dicembre, dove Pippo nuoterà i 200 stile libero e la staffetta 4×50.

Tags:
magninipellegrinifilopippo
in evidenza
Leao perde la causa milionaria Pagherà 20 mln di risarcimento

Chiuso il caso con lo Sporting

Leao perde la causa milionaria
Pagherà 20 mln di risarcimento

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.