A- A+
Sport
Milan, furti a Milanello: arrestato cognato della terza ex moglie di Galliani

Arrestato - dagli uomini della Digos della questura di Varese - cognato della terza ex moglie di Galliani. Il 52ennne marocchino era magazziniere del club rossonero da 12 anni. La società di via Aldo Rossi aveva denunciato una serie di furti dal magazzino di magliette, tute, felpe, scarpe e via dicendo da un paio di mesi. La Digos, su delega del pubblico ministero Annalisa Palomba, aveva fatto mettere delle telecamere per cogliere il ladro in flagrante.

E nella serata di lunedì l'uomo - marito della sorella della ex moglie di Galliani - è stato visto mentre si infilava in tasca dei pantaloncini e prelevava scarpe dal magazzino. Subito è scattato l'arresto. Nell’abitazione milanese dell’uomo sono state poi trovate centinaia di articoli tra magliette, scarpe e tute, merchandising e abbigliamento sportivo destinato ai giocatori della prima squadra. Una delle maglie più gettonate era quella di Mario Balotelli. La merce è stata sequestrata. Divieto di espatrio per il 52enne, mentre l'avvocato difensore, Leonardo Cammarata, in aula, ha fatto sapere che il suo assistito era l’ex cognato di Galliani.

Tags:
milanmilanellogalliani
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione

Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.