A- A+
Sport
Milan, Galliani: secondo blitz a Milanello per salvare Inzaghi

Adriano Galliani concede il bis: seconda visita full time a Milanello in due giorni. L'amministratore delegato del Milan fa gli straordinari e concede colloqui suppletivi con lo staff tecnico e medico. Faccia a faccia dunque con Filippo Inzaghi, Mauro Tassotti, Daniele Tognaccini (per la preparazione atletica), il dottor Rodolfo Tavana e Marco Cesarini. L’obiettivo di Galliani e del club rossonero è chiaro: riuscire a rilanciare il Milan (anche se la classifica dice: -8 dalla Fiorentina quinta) almeno per evitare soluzioni traumatiche da qui alle prossime settimane, se non giorni. Certo, alla fine di tutto molto dipenderà dal campo: per Pippo Inzaghi è vietato commettere ulteriori passi falsi in casa contro il Verona, perché una sconfitta sarebbe difficile da digerire. Il tutto mentre restano le voci di mercato sulla panchina della prossima stagione: Vincenzo Montella giura che resterà a Firenze ("Non è cambiato nulla se non i risultati rispetto all'inizio della stagione. Andremo avanti insieme, non vedo motivo di pensare altrimenti"), Antonio Conte resta il sogno impossibile (la Figc non vuole liberarlo), mentre restano le voci su mago Kloop da Dortmund, Roberto Donadoni (che ovviamente lascerà Parma) e la new entry di Sarri, autore del bel calcio in salsa empolese (squadra da cui piace il metromono Valdifiori, appetito però anche dal Napoli)...

Tags:
milangallianiinzaghipippo
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Mercedes AMG GT Coupe’4, sempre più ‘sartoriale’

Nuova Mercedes AMG GT Coupe’4, sempre più ‘sartoriale’


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.