A- A+
Sport
Salvini esonera Inzaghi: "Pippo va cacciato. Milan imbarazzante"

"Inzaghi? Va cacciato". Il tifoso rossonero Matteo Salvini va giù duro su mister Pippo. E mostra di non essere d'accordo con le decisioni di Berlusconi e Galliani che hanno scelto di non esonerarlo da allenatore del Milan nei giorni scorsi: "Ero il primo tifoso di Inzaghi e quando è arrivato in panchina ho stappato lo spumante. È vero, la squadra è penosa, imbarazzante. Ma anche lui non lo vedo tanto presente".

Il leader della Lega, nel corso di un intervento a La Zanzara su Radio 24, torna anche sulle critiche a Sulley Muntari che avevano generato una bufera mediatica (con tanto di polemica anche tra Salvini e Balotelli, che aveva preso le difese di Sulley): "Prenderà anche milioni di euro, ma mio figlio giocava meglio di lui l'altra sera". Il leader del Carroccio aveva suggerito al centrocampista del Milan di tornare in patria viste le sue prestazioni in campo: "Ma sì, è uno che in campo lavora male. Gli immigrati inseriti e che lavorano bene sono benvenuti. Fosse per me tornerei subito a tre stranieri, quando c'erano Gullit, Van Basten e Rijkaard". E Balotelli? Salvini lancia una frecciata anche all'attaccante del Liverpool: "Un genio, faccia le primarie poi vediamo se fa politica meglio di me. Non è un modello di vita, è un maleducato, gli invidio solo i soldi".

Tags:
salviniinzaghimilanpippomuntari
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.