A- A+
Sport
BIABIANY

DE LAURENTIIS GELA LA JUVENTUS: "ZUNIGA RESTA" -

"Zuniga e' un giocatore del Napoli. Ha dato tanto alla maglia e continuera' a farlo". Con questo Tweet il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha messo a tacere le voci di calciomercato degli ultimi giorni, che davano sempre piu' "partente" il 28enne laterale colombiano-

Juan Camilo Zuniga è molto "gradito" dalla Juventus di Antonio Conte e, stando agli ultimi rumors, oggetto anche di una telefonata di Walter Mazzarri (suo ex allenatore) per portarlo all'Inter (non a caso dopo che la Juve ha bloccato la cessione di Isla ai nerazzurri). Nelle ultime settimane il club partenopeo si è chiuso su una valutazione da 10 milioni, certamente sinonimo di quasi incedibilità per un giocatore che sarà in scadenza tra un anno. Ma il mercato è ovviamente ancora lungo.

Nuove voci su Biabiany - Per il resto tornano a circolare le voci legate al 25enne francese (ex Inter e in comproprietà con la Sampdoria dove finì nell'affare che portò Pazzini ai nerazzurri) come possibile colpo della Juventus: per l'esterno d'attacco del Parma, i bianconeri potrebbero mettere sul piatto metà cartellino di Luca Marrone (jolly gradito ai Ducali) e magari anche quello di Fausto Rossi (positivo nel ritiro di Chatillon)

vucinic2 500

VUCINIC, CASO ARCHIVIATO CON I TIFOSI. INTANTO LO UNITED CONTINUA A SEGUIRLO - La tensione con il tifoso è archiviata (prima di rientrare negli spogliatoi è tornato sul luogo dell’accaduto per firmare autografi e regalare la maglietta a un ragazzo disabile), però Mirko Vucinic resta un caso alla Juventus per quanto concernte il suo futuro. Resta? Ha voglia di restare in una squadra che ha ora Llorente e Tevez come due stelle lucenti nell'attacco e lui rischia di essere un rimpiazzo di lusso? Le offerte non gli mancano. Più di Napoli (De Laurentiis è concentrato su Higuain e l'eredità di Cavani) o delle voci di giugno sul Milan (nessun passo concreto sin qui), è l'estero che può dargli soddisfazione.

Lo Zenith San Pietroburgo ha un interesse per lui vista la stima che Luciano Spalletti nutre nei confronti del montenegrino dai tempi della Roma. Rimbalzano anche le voci di prospettiva sul Manchester United nel caso il club inglese dovesse cedere alla spietata corte del Chelsea per Wayne Rooney (il bad boy di Liverpool sogna in blues e non è al settimo cielo pensando a una convivenza con David Moyes che ebbe ai tempi dell'Everton).  I Red Devils sono pronti tornare all'assalto di Vucinic e potrebbero a suo tempo mettere sul piatto 15 milioni. Anche se la Juventus ne vorrebbe 20.

Per il resto c'è il nodo Isla da risolvere (l'Inter avrebbe dato un ultimatum), Kolarov è in stand by (Juve chiede prestito oneroso, City vuole la cessione o niente), mentre per Zuniga va sempre convinto De Laurentiis che 10 milioni sono troppi per un giocatore in scadenza tra dodici mesi e con sogni bianconeri più che chiari (oltre a un quadriennale da 2,5 milioni che gli darebbe giusta soddisfazione economica). Cinque o se milioni più Ale Matri (che deva però dare il suo sì al Napoli)? Potrebbe essere una buona quadra...

Intanto Tuttosport parla di un sogno Lewandowski per il 2014: il 'piccolo' problema è che la punta del Borussia Dortumund è in scadenza tra un anno, ma ha già raggiunto un accordo con il Bayern Monaco (che già in questa sessione ha soffiato ai rivali la giovane stella Mario Goetze).

Tags:
vucinicjuventuscalciomercato

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.