A- A+
Viaggi
vip montagna 2Guarda la gallery - Vip in vacanza:
Daniela Santanchè e Alessandro Sallusti
fanno sci di fondo a Courmayeur, come
Ludmilla Radchenko che fa snowboard.
Luciana Littizzetto a Cogne

 

Nel 2012 il prezzo medio di una camera d'albergo e' sceso dell'1% rispetto al 2011 e l'Italia e' risultata nel complesso piu' economica di Francia e Gran Bretagna. Secondo i dati del Trivago Hotel Price Index, Roma e Milano hanno mantenuto il prezzo medio delle proprie strutture (rispettivamente 151 e 135 euro) al di sotto di Londra e Parigi che lo hanno aumentato rispettivamente del 9% e dell'8%. Tra le mete piu' care della Penisola Madonna di Campiglio e Cervinia dove, nel 2012 un soggiorno medio e' costato rispettivamente 210 euro e 201. Il terzo posto se lo e' aggiudicato Capri (200 euro) e poi Venezia (196), entrambe salite di una posizione. Cortina d'Ampezzo, a sorpresa, scende dal podio e passa in quinta posizione con 190 euro a notte, 40 euro in meno rispetto al 2011.

In Europa la citta' piu' cara e' stata Ginevra (242 euro/notte), seguita da Londra (203) e Venezia (196). La romantica destinazione lagunare ha infatti aumentato lievemente (+1%) il prezzo medio delle camere e superato Parigi (179 euro/notte) che si inserisce al quarto posto. Le mete piu' ricercate dell'Est incrementano il prezzo medio dell'8% (Praga) e 5% (Budapest e Istanbul) a conferma del trend positivo di queste destinazioni anche nel 2012. Nella classifica dei paesi con le citta' piu' care, la Svizzera rimane solida in prima posizione con un prezzo medio per stanza di 209 euro, seguita da Svezia (153) e Francia (151). L'Italia (129) si aggiudica il sesto posto, piu' cara di Finlandia, Turchia, Austria e Germania. I Paesi dell'Est chiudono la classifica e "vincono" il titolo di destinazioni piu' economiche con la Bulgaria che primeggia, a 66 euro a notte, sulla Romania, Polonia e Ungheria.

Tra le destinazioni nostrane, la citta' di Padre Pio - San Giovanni Rotondo - e' la piu' economica d'Italia con 64 euro a notte. Due citta' isolane, Sassari e Trapani, si aggiudicano rispettivamente il secondo e terzo posto con 69 euro e 71 euro a notte, seguite da Agropoli (71) e Pompei (73). Nella classifica delle 20 regioni italiane con gli alberghi piu' costosi del 2012, il Veneto si conferma leader indiscusso con un prezzo medio per stanza di 156 euro a notte, seguito dalla Lombardia (138) e, a pari merito, Trentino Alto Adige e Lazio (134) mentre la Valle d'Aosta e' stabile in quinta posizione con 128 euro/notte. L'Abruzzo guida la classifica delle regioni piu' economiche d'Italia: il prezzo medio di un soggiorno era infatti di circa 86 euro/notte. Molise (91 euro/notte), Calabria (95) e Umbria (95) seguono rispettivamente in seconda, terza e quarta posizione mentre la Sicilia e' la new entry che completa la top 5 mantenendo il prezzo sotto i 100 euro.

Tags:
prezzihotelcortinacerviniaturismo

i più visti

casa, immobiliare
motori
Kia svela la nuova generazione della Niro

Kia svela la nuova generazione della Niro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.