A- A+
Il buono, il brutto e il cattivo
Abbandoni: Matteo Renzi e Tommaso Paradiso, la parabola del frontman
Tommaso Paradiso (The Giornalisti), Instagram

Non ci eravamo ripresi dall’abbandono di Renzi, sofferto e incerto, al suo piddì che arriva la notizia dell’abbandono di Tommaso Paradiso, nome vero, ai suoi The Giornalisti:è proprio vero che le brutte notizie non arrivano mai da sole.

Come potremo sopravvivere a tanto sgomento, il Principe Fiorentino dopo tanta manfrina ha finalmente fatto capire che lui non gioca senza la fascia di capitano e che forse aveva sbagliato partito ma era tardi per dirlo, e in fatti lui è organicamente di Forza Italia e figlio naturale del caimano.

Nella noiosissima deriva comunicazionale della politica italiana,non riusciamo più a capire quali sigle sono ancora attive, ad esempio Podemos o Cambiamo hanno ancora i loro account? L’inizio della grande festa di Articolo 1 ci ha rassicurato,perché temevamo che il partito si fosse perso tra qualche zero virgola.

Fan musicali e tifosi elettorali si dividono, si scontrano, cerano uno spazio per potere far vivere i propri distinguo e in effetti Renzi e Paradiso volevano solo una leadership solitaria, memori del successo dello Zar di Pontida: l’uomo solo al comando spesso funziona, e indubbiamente gratifica l’egotismo dei frontman.

Se per i The Giornalisti il problema è della SIAE e di qualche nuova canzone, per il pd si parla di soldi, di sedi, di numeri sempre più risicati e di una difficile condivisione e controllo di troppe differenze e personalismi, aggravate dal ritorno rumoroso dei Vecchi Comunisti Irriducibili, leggi d’Alema e Bersani, ringalluzziti dagli errori dei giovani di mezza età.

Il pubblico sempre più scarno della politica e quello sempre attivo della musica chiedono canzoni e risposte, e i due band leader, devono rispondere con novità costanti e continue, manifestare quelle diversità che li hanno costretti,il Matteo e il Tommaso a lasciare gli amici con cui avevano condiviso grandi successi.

Nella società dello spettacolo ogni disciplina assomiglia a tutte le altre e mai come in questo periodo tutto ha senso se registrato, su twitter si fanno i congressi, su Instagram i sondaggi e le dichiarazioni di nuove appartenenze, nascono nuovi gruppi musicali e parlamentari e non siamo così sicuri di averne capito la sottile differenza.

La voglia di essere “Io” è troppo grande rispetto all’impossibile convivenza del “Noi”,e anche oggi aspettiamo commenti, interviste e scontri, la giornata è ancora lunga e lo spazio mediatico è troppo grande per essere riempito solo di contenuti.

Commenti
    Tags:
    matteo renzitommaso paradiso
    in evidenza
    Agostino Penna vince Tale e Quale Pronostico di Affari azzeccato

    MediaTech

    Agostino Penna vince Tale e Quale
    Pronostico di Affari azzeccato

    i più visti
    in vetrina
    BELEN IN LINGERIE, CECILIA RODRIGUEZ 'FUORI DI SENO'. E POI... Foto delle Vip

    BELEN IN LINGERIE, CECILIA RODRIGUEZ 'FUORI DI SENO'. E POI... Foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen T-Roc R: il crossover da… pista!

    Volkswagen T-Roc R: il crossover da… pista!


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.