A- A+
Cose Nostre
Governo, il dilemma di Salvini: sbagliano i giornaloni o gli italiani?

Per i giornaloni cartacei, televisivi, radiofonici e digitali a reti unificate Matteo Salvini è un pericolo pubblico razzista e  fascista da stigmatizzare e arrestare.

Per una fetta crescente di italiani invece è un leader politico sempre più popolare e apprezzato (vola nei sondaggi, ha toccato il 30 per cento dei consensi).

Prima domanda: chi sbaglia valutazione, i giornaloni o gli italiani?

Seconda domanda: se apprezzano in misura crescente le idee e la politica di Salvini gli italiani sono in misura crescente razzisti e fascisti e dunque da stigmatizzare e arrestare?

Tags:
matteo salvinilega sondaggimigranti
in evidenza
Il fatto della settimana Wanda Nara vista dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Wanda Nara vista dall'artista

i più visti
in vetrina
Chelsea rivoluzione: Zidane e Icardi. Via Sarri e Higuain. I rumors inglesi

Chelsea rivoluzione: Zidane e Icardi. Via Sarri e Higuain. I rumors inglesi


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
CITROËN mette in moto il TRANSPOTEC 2019

CITROËN mette in moto il TRANSPOTEC 2019


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.