A- A+
Cose Nostre
Lavoro, Di Maio attento: così uccidi la gig economy

Di Maio ha ragione nel voler tutelare i diritti dei riders, i portapacchi in bicicletta pagati a cottimo e senza alcuna garanzia. Ma sappia che su queste forme di lavoro precario, temporaneo e a basso costo le aziende costruiscono il loro ritorno economico. Sicche’ aggravare i costi significa una sola cosa: la morte di questi lavoretti della cosiddetta gig economy.

E’ il capitalismo, sistema economico e imprenditoriale che si basa sul profitto e sulla convenienza, non sull’etica e sul non-profit. La conseguenza del decreto legge preannunciato da Di Maio sara’ la soppressione di questi servizi, che diverranno troppo costosi secondo i budget aziendali. E i giovani precari senza futuro perderanno anche questa umiliante paghetta che tuttavia li tiene vivi e gli fa annusare il mondo del lavoro, sottraendoli all’ozio deprimente del divano e dei chiacchiericcio musone o tardo goliardico del tutto improduttivo dei social network.Della serie: o ti mangi questa minestra o ti butti dalla finestra.

Finche’ la politica non provvederà’ a un vero, efficace e aggressivo piano a favore dell’occupazione giovanile, la piu’ grande piaga sociale e politica del nostro tempo

Tags:
di maiodi maio lavoro precariolavoro precariogig econony
in evidenza
Kardashian, un abito esplosivo Kim col vestitino che non c'è

LE FOTO DELL'EREDITIERA

Kardashian, un abito esplosivo
Kim col vestitino che non c'è

i più visti
in vetrina
Isola dei Famosi 2019, Jeremias-Soleil, passione e gelosie. NOMINATION ISOLA

Isola dei Famosi 2019, Jeremias-Soleil, passione e gelosie. NOMINATION ISOLA


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Transpotec Logitec 2019,Fiat Professional protagonista

Transpotec Logitec 2019,Fiat Professional protagonista


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.