A- A+
Cose Nostre
Renzi, De Benedetti, Mauro e Calabresi: la svolta popolari di Repubblica

Che cosa ha ottenuto il premier Matteo Renzi fornendo in largo anticipo al finanziere ed editore di Repubblica Carlo De Benedetti la notizia riservata dell’imminente arrivo di un decreto del proprio governo sulle banche popolari? L’Ingegnere, che la borsa l’ha sempre saputa cavalcare, forte di una fonte più che certa - addirittura il Premier - si è precipitato al telefono e ha messo subito in mano al suo agente di borsa fiches da investire per 5 milioni sulle Popolari (“ma non sulla Vicenza“, raccomanda l’Ingegnere che mostra di conoscere in anticipo le porcherie di Zonin, da cui si tiene alla larga salvando i suoi soldi). E ha portato a casa, novello Gordon Gekko, senza colpo ferire, ben 600 mila euro, ossia 20 anni di stipendio di un operaio di Sorgenia, la sua azienda di energie rinnovabili fallita e scaricata sulle banche creditrici, Monte dei Paschi in testa. Fin qui l’Ingegnere, che ha fatto abilmente ciò che avrebbe fatto qualsiasi finanziere in possesso di notizie certe e in anteprima. Chapeau.

Ma il premier Matteo Renzi che cosa ha ottenuto in cambio della generosa dritta fornita all’editore di Repubblica? Una scatola di cioccolatini torinesi Peyrano, come fece anni fa con i belgi della Sgb che De Benedetti tentò di scalare uscendone con le ossa rotte? Una linea editoriale e politica di appoggio e sostegno a Palazzo Chigi e alle liti nel Pd? Una direzione prona e disponibile?

Si sa che Repubblica era diventata a un certo punto fortemente renziana. E molti videro nella cacciata a sorpresa di Ezio Mauro, comunista vecchio stile e tutt'altro che tenero con il giglio magico fiorentino, sostituito - proprio in quei giorni, era il 15 gennaio 2016 - col più morbido e cool Mario Calabresi, un regalo a Renzi. Potremmo titolare: la svolta popolari di Repubblica. Una cambiale andata all’incasso?

Tags:
renzide benedettiezio mauromario calabresibanche popolarirepubblica

in vetrina
Ilaria D'Amico dice addio alla Serie A su Sky dopo 15 anni

Ilaria D'Amico dice addio alla Serie A su Sky dopo 15 anni

i più visti
in evidenza
Fedez-Ferragni: prove di nozze Le pubblicazioni... a Rozzano

Rozzano

Fedez-Ferragni: prove di nozze
Le pubblicazioni... a Rozzano

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
La nuova DS7 Crossback mette il turbo da 225 CV

La nuova DS7 Crossback mette il turbo da 225 CV

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.