A- A+
Cose Nostre
Strage di Genova, ancora attuale il Processo di Pasolini al Palazzo
LaPresse

Dopo la strage di Genova, cittadini rabbiosi contro i potenti, fischi in pubblico e post velenosi sui social nei confronti di chi ha sgovernato finora, iniziative di boicottaggio dei Benetton ritenuti responsabili del crollo del ponte Morandi, applausi e incoraggiamenti ai nuovi leader giallo blu dei Cinquestelle e della Lega a cui si chiede discontinuità e Cambiamento, con pene e  sanzioni verso i predecessori.
Ma non è uno scenario nuovo per l’Italia. Pier Paolo Pasolini aveva proposto già nel 1975 un Processo al Palazzo, ossia alla classe dirigente politica ed economica che aveva gestito il potere in ltalia dal dopoguerra.
Lo fece con delle parole che sono ancora attuali, nonostante siano passati più di 40 anni.
Le riproponiamo come spunto di riflessione per capire quanto antichi e radicati siano i difetti della nostra classe dirigente e quanto lavoro ci sia da fare, con grande impegno politico e civile, se si vuole davvero produrre il grande Cambiamento e cercare di far diventare l’Italia un paese normale.
Pasolini: “Indegnità, disprezzo per i cittadini, manipolazione del denaro pubblico, intrallazzo con i petrolieri, con gli industriali, con i banchieri, convivenza con la mafia, alto tradimento in favore di nazione straniera, collaborazione con la CIA, uso illecito di enti come il Sid, responsabilità nelle stragi di Milano, Brescia e Bologna, distruzione paesaggistica ed urbanistica dell’Italia, responsabilità nella degradazione antropologica degli italiani, responsabilità della condizione paurosa delle scuole, degli ospedali e di ogni opera pubblica primaria, responsabilità dell’abbandono selvaggio delle campagne, responsabilità dell’esplosione selvaggia della cultura di massa e dei mass media, responsabilità della stupidità delittuosa della televisione, responsabilità del decadimento della Chiesa, e infine, magari oltre a tutto il resto, distribuzione borbonica di cariche pubbliche ad adulatori”.

Tags:
strage di genova

in evidenza
Gf Vip 3 cast, colpo di scena Annunciati 2 nuovi concorrenti

Spettacoli

Gf Vip 3 cast, colpo di scena
Annunciati 2 nuovi concorrenti

i più visti
in vetrina
Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Ferrari Monza SP1 e SP2, il nuovo concetto di serie speciale

Ferrari Monza SP1 e SP2, il nuovo concetto di serie speciale

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.