A- A+
Crypto Affari
G20 e Senato USA fanno pace con criptovalute

Momenti di distensione per le criptovalute che dopo le buone notizie provenienti dal G20 e dal Congresso USA vedono i grafici in salita e ottimistiche candele verdi.

Il G20 guarda ancora con sospetto i "crypto assets" che ufficialmente non sono più un problema ma che dovranno essere rivisti a metà 2018, Mentre nel documento del Congresso la blockchain e le criptovalute sono apprezzate come la "nuova internet" che potrà spingere molte industrie grazie alla sicurezza, all'efficenza e alla velocità.

Restano sempre presenti lo spauracchio dell'uso illecito delle criptomonete e l'alto rischio degli investimenti in ICO.

Di seguito di documenti ufficiali:

Commenti

    Tags:
    g20argentinablockchainblockchain cafféusacongresso usa
    in vetrina
    GRANDE FRATELLO 2019, ELEZIONI EUROPEE 2019, CONCORRENTI ESCONO. Gf 2019 news

    GRANDE FRATELLO 2019, ELEZIONI EUROPEE 2019, CONCORRENTI ESCONO. Gf 2019 news

    i più visti
    in evidenza
    Marcello Lippi torna ad allenare Ct della Cina verso i Mondiali 2022

    Sport

    Marcello Lippi torna ad allenare
    Ct della Cina verso i Mondiali 2022


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Enel X,Nissan e RSE avviano la prima sperimentazione Vehicle to Grid

    Enel X,Nissan e RSE avviano la prima sperimentazione Vehicle to Grid


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.