A- A+
Imprese e Professioni
Bollo auto. Riduzione del 10% con la domiciliazione bancaria. Chiedetela ora.
Autostrada

La Legge di Stabilità 2018 introduce sconti sul bollo auto per alcune categorie di automobilisti. Il più importante è lo sconto del 10% per chi aderisce alla domiciliazione bancaria, come si fa abitualmente per le bollette di luce e gas. La Lombardia ammette già il pagamento con Rid, per le altre regioni meglio verificare sul Portale dei Tributi. Per la Regione Lombardia è possibile scaricare qui il modulo di autorizzazione e procedere online alla richiesta di addebito ogni anno.

 

ATTENZIONE

 

La prima richiesta va fatta entro il giorno 15 del mese precedente a quello entro cui bisogna pagare: per chi ha il bollo in scadenza il 31 dicembre, il pagamento andrebbe effettuato in gennaio, quindi la scadenza per l'invio del modulo sarebbe il 15 dicembre. Meglio mandarlo subito per non dimenticarsi.

La domiciliazione bancaria non è prevista per il pagamento della tassa di circolazione dovuta per i veicoli ultratrentennali e per quelli ultraventennali iscritti nei registri storici e per i rimorchi con massa inferiore a 3,5 tonnellate.
 

CHI PUO' ADERIRE ALLA DOMICILIAZIONE


Nel caso della Lombardia possono aderire alla domiciliazione bancaria

- le persone fisiche, residenti in Lombardia o iscritte all’Anagrafe Italiani Residenti all’Estero (A.I.R.E.), proprietarie di uno o più veicoli o locatarie (purché il contratto di locazione decorra dal 1° gennaio 2017)

- le persone fisiche che intendono provvedere al pagamento per conto del proprietario o locatario del veicolo (ad esempio, coniuge, convivente, figlio, nipote, ecc.).

In caso di veicolo intestato a più soggetti, la richiesta di domiciliazione dovrà essere inoltrata dal soggetto il cui nominativo è riportato per primo sulla carta di circolazione.
 

COME INOLTRARE LA RICHIESTA
 

Occorre far pervenire a Regione Lombardia, per ogni veicolo, il mandato di autorizzazione all’addebito (mandato SEPA Direct Debit Core), attraverso una delle seguenti modalità ed entro le scadenze di seguito indicate:

Invio on line dall’Area Personale
Entro la fine del mese precedente a quello in cui deve essere effettuato il pagamento(es.: termine pagamento 30/04/2017: invio richiesta domicilizione: entro il 31 marzo 2017), dall' Area Personale del Portale dei Tributi, con autenticazione forte, accedendo con smart card (CRS/CNS), OTP (codice usa e getta) o SPID, compilare e trasmettere telematicamente il mandato di autorizzazione all’addebito. Se l’intestatario del conto corrente non coincide con il proprietario/locatario del veicolo, è necessaria l’autenticazione di entrambi i soggetti

Compilazione del mandato on line e spedizione tramite posta ordinaria
Entro il giorno 15 del mese precedente a quello in cui deve essere effettuato il pagamento (es.: termine pagamento 30/04/2017; invio richiesta domiciliazione: entro il 15 marzo 2017), compilare on line il mandato di autorizzazione all'addebito, stamparlo, apporre la firma del proprietario/locatario del veicolo, nonché dell’intestatario del conto corrente su cui verrà eseguito l’addebito, se persona diversa, e inviarlo, tramite posta ordinaria (non raccomandata), esclusivamente a:
Casella Postale n. 11048 
20159 MILANO

Compilazione del mandato allegato all’avviso di rinnovo
In allegato ai prossimi avvisi di rinnovo del Bollo auto inviati da Regione Lombardia, ci sarà il mandato di autorizzazione all'addebito. In caso di adesione il modulo dovrà essere compilato e firmato dal proprietario/locatario del veicolo e dall’intestatario del conto corrente su cui verrà eseguito l’addebito, se persona diversa, e inviato, entro il giorno 15 del mese precedente a quello in cui deve essere effettuato il pagamento (es.: termine pagamento 30/04/2017; invio richiesta domiciliazione: entro il 15 marzo 2017), tramite posta ordinaria (non posta raccomandata), esclusivamente a: 
Casella Postale n. 11048 
20159 MILANO

ATTENZIONE: In questo caso non vale la data di invio, ma quella in cui il mandato arriva alla casella postale.

Se il mandato viene presentato in ritardo, la domiciliazione e i relativi vantaggi produrranno effetti dal periodo di imposta successivo. 

La commissione applicata per ciascun addebito è pari a € 1,00. La domiciliazione bancaria potrà essere revocata in qualsiasi momento, sia rivolgendosi direttamente al proprio istituto di credito sia on line dall’Area Personale del Portale dei Tributi.


Per informazioni e approfondimenti contattare il numero verde dedicato: 800.151.121

 

Commenti

    Tags:
    bollo autoriduzione bollobollo scontatobollo domiciliazione bancariatassa utomobilistica

    in vetrina
    Milan, Alessio Romagnoli: lesione al polpaccio. Out almeno 4 settimane

    Milan, Alessio Romagnoli: lesione al polpaccio. Out almeno 4 settimane

    i più visti
    in evidenza
    Il fatto della settimana Toninelli visto dall'artista

    Culture

    Il fatto della settimana
    Toninelli visto dall'artista

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Lamborghini SC18 Alston: la prima One-Off targata Squadra Corse

    Lamborghini SC18 Alston: la prima One-Off targata Squadra Corse

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.