A- A+
Imprese e Professioni
CDA Isagro. Prospettive e indirizzo strategico. Biosolutions e rameici.

Isagro, dopo aver già comunicato in passato la propria decisione strategica di non investire più nello sviluppo di nuove molecole di chimica organica originate dalla propria Ricerca Innovativa, sta lavorando ad un nuovo modello di business che dovrà basarsi sullo sviluppo prevalentemente delle componenti biosolutions e fungicidi rameici.

Operazioni di natura straordinaria

Tale sviluppo sarà finanziato tramite operazioni di natura straordinaria volte a fare emergere, attraverso la cessione di attività relative a prodotti e molecole di chimica organica, componenti di valore che gli Amministratori ad oggi non reputano adeguatamente espresse. In tale quadro, Isagro adotterà le necessarie misure di ridefinizione organizzativa.

CDA Isagro

isagro

Il Consiglio di Amministrazione di Isagro S.p.A. ha approvato il 14 novembre il Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2019

Il mercato e Isagro

I primi nove mesi del 2019 sono stati caratterizzati da condizioni climatiche e di mercato particolarmente sfavorevoli, con cali generalizzati a livello di distributore (principalmente in Nord America ed Europa) ed un inasprimento del quadro regolatorio in Europa, con conseguente “phase-out” di diversi prodotti nell’Unione Europea.

In tale contesto, Isagro, che vende per la larga parte a grandi distributori nazionali e che vede nel Nord America e nell’Europa i suoi mercati principali, è risultata particolarmente penalizzata, pur con attese di un parziale recupero delle vendite nel quarto trimestre, al progressivo normalizzarsi delle condizioni esterne.

Prospettive per l’intero esercizio 2019

Isagro, a parità di perimetro, si attende un livello di ricavi da agrofarmaci e servizi inferiore a quello del 2018, pur con un recupero parziale del fatturato concentrato nel quarto trimestre, ed una perdita consolidata in linea con quella dei primi nove mesi.

Includendo gli effetti contabili e finanziari della cessione di Isagro Asia, tuttavia, Isagro stima di potere ridurre sensibilmente detta perdita, con un incremento del PN ed una previsione di PFN non superiore ai 25 milioni di Euro. A tal riguardo, si ricorda che in data 4 novembre 2019 è stato firmato il contratto di cessione della partecipazione in Isagro Asia alla società PI Industries. Si fa presente che nella transazione sono stati inclusi diritti di prelazione a favore di PI in caso di eventuale disinvestimento da parte di Isagro di alcuni specifici asset.

Giorgio BasileGiorgio Basile

“Tramite le risorse così generate, Isagro potrà sviluppare la propria presenza nei fungicidi rameici e nel comparto delle bio-solutions” dichiarava qualche giorno fa il dr. Giorgio Basile, presidente e AD della società.

In effetti, la decisione di discontinuare ogni impegno finanziario sui prodotti di chimica organica è coerente con gli aspetti dimensionali della società: l’abbandono di questo mercato a favore di quello delle bio-solutions è dettato dall’insuperabile scarto fra la dimensione societaria necessaria e la piccola dimensione di Isagro.

Loading...
Commenti
    Tags:
    isagroprospettiveindirizzo strategicobiosolutionsrameicifungicidigiorgio basile
    Loading...
    in evidenza
    CAST, spifferati 4 nomi a sorpresa E nella Casa entreranno le MILF...

    GRANDE FRATELLO VIP NEWS

    CAST, spifferati 4 nomi a sorpresa
    E nella Casa entreranno le MILF...

    i più visti
    in vetrina
    ILARIA D'AMICO INCINTA? ILARIA D'AMICO SI SPOSA CON BUFFON? ECCO LA VERITA'

    ILARIA D'AMICO INCINTA? ILARIA D'AMICO SI SPOSA CON BUFFON? ECCO LA VERITA'


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Il Monza Eni Circuit è primo autodromo 5g d’Europa

    Il Monza Eni Circuit è primo autodromo 5g d’Europa


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.