A- A+
Imprese e Professioni
Il gioco di Nave Italia per aiutare le iniziative a sostegno dei disabili

Il gioco di Nave Italia vi porta sul mare dell’avventura, alla conquista di nuovi amici. La sorte vi assegnerà una rotta tra gli arcipelaghi, starà a voi arrivare all’ormeggio finale. Vento, onde, imprevisti e attività: mettete alla prova le vostre capacità e conquistate i punti di autonomia necessari per vincere.

Il gioco ripercorre le rotte di Nave Italia, il brigantino più grande del mondo, su cui Marina Militare e Yacht Club Italiano accolgono marinai molto speciali, quelli capaci di affrontare la vita con una grinta straordinaria. Se siete stati su Nave Italia potrete giocare con chi non ne conosce la magia. Se non vi siete ancora imbarcati, giocate per sognare di farlo alla conquista di autonomia, autostima e nuove straordinarie avventure.

nave
 

Con un contributo di 30 euro riceverai il Gioco di Nave Italia e sosterrai i progetti della stagione 2019 dedicati a bambini, ragazzi, adulti, anziani in situazioni di disagio fisico, psichico, familiare o sociale.

Si può acquistare il gioco di Nave Italia inviando a info@naveitalia.org il numero di giochi che intendete acquistare e l’indirizzo a cui dobbiamo spedire.

Con spedizione in Italia compresa il costo è di 30,00 € a gioco e si può pagare tramite PayPal a questo indirizzo info@naveitalia.org o tramite bonifico al seguente iban: IT 90 V 02008 01468 000060035817 intestato a Fondazione Tender To Nave Italia Onlus con la causale “Donazione gioco Nave Italia”

Per informazioni scrivi a info@naveitalia.org o contattaci allo 0102770604.

LA FONDAZIONE TENDER TO NAVE ITALIA

La Fondazione Tender To Nave Italia è stata costituita il 10 gennaio 2007 dalla Marina Militare e dallo Yacht Club Italiano: promuove la cultura del mare e della navigazione come strumenti di educazione, formazione, abilitazione, riabilitazione, inclusione sociale e terapia. I beneficiari sono associazioni non profit, ONLUS, scuole, ospedali, servizi sociali, aziende pubbliche o private che promuovano azioni inclusive verso i propri assistiti e le loro famiglie.

NAVE ITALIA

Nave Italia è un brigantino armato a goletta di 61 metri, costruito nei cantieri navali Wiswa di Danzica nel 1993 per una compagnia olandese con il nome di “Swan fan Makkum”, e dal 19 marzo 2007 di proprietà della Fondazione Tender to Nave Italia, una Onlus costituita dalla Marina Militare Italiana e dallo Yacht Club Italiano.

La Fondazione Tender To Nave Italia accoglie progetti delle seguenti aree di intervento:

Disabilità: tutti orientati al raggiungimento di maggiore autonomie e migliore qualità della vita di bambini, ragazzi e adulti con disabilità e delle loro famiglie.

In questa area rientra una grande varietà di problemi, che sfidando duttilità e metodologia di Nave Italia hanno accolto persone con malattie genetiche (fibrosi cistica e malattie metaboliche, diabete, spina bifida, tumori) deficit sensoriali, disabilità cognitive. Ogni progetto proposto è stato modulato e implementato dal team degli educatori della Fondazione TTNI per ottenere il miglior risultati entro una metodologia stabilita.

Salute Mentale: progetti di abilitazione, riabilitazione di persone affette da malattia o disagio psichico.

In quest’area Nave Italia si è rivelata strumento di particolarmente successo perché adatta a far riscoprire alle persone affette da disagio psichico, risorse inespresse, nuove capacità di relazione e conquista di maggiore autonomia. Un potente stimolo a ricominciare a sperare

Disagio sociale famigliare e scolastico: progetti volti a prevenire l’abbandono scolastico, il disagio familiare, la delinquenza e la tossicodipendenza.

Il disagio sociale ha espressioni diverse sebbene sia sempre legato a forte sofferenza individuale, maltrattamento, abuso, violenza molto spesso presenti nel nucleo familiare sin dalla prima infanzia. La navigazione a vela è metafora concreta e suggestiva di come le difficoltà siano affrontabili insieme agli altri, nel rispetto di regole condivise: un contesto molto coinvolgente, ricco di emozioni e di divertimento, che permette di vivere le regole di vita non perché autoritariamente imposte, ma in quanto risultato di un equilibrio personale e collettivo. Imparano così a raggiungere la destinazione con tutti gli altri.

Ogni organizzazione non profit, scuola o istituzione può presentare il proprio progetto compilando un apposito modulo (Application Form). Ogni progetto proposto viene valutato dal Comitato Scientifico TTNI. Deve contenere due elementi chiave: il superamento dei pregiudizi sull’esclusione sociale e la disabilità; la proposta di idee innovative, capaci di far scoprire in se stessi e negli altri energie fino a quel momento impensabili.

IYFR. LA FELLOWSHIP DEI ROTARIANI

Anche la Flotta Italia Nord Ovest dell’IYFR, l’International Yachting Fellowship of Rotarians, oltre ai compiti istituzionali, ha deciso da anni di sostenere la Marina Militare e lo Yacht Club Italiano nella generosa azione a favore dei più deboli, già intrapresa con l’acquisizione del Brigantino Italia, destinato ad alleviare e curare sul mare e per mezzo del mare, coloro che presentano difficoltà di socializzare e problemi di ordine psichico e fisico.

alloro2

L’IYFR è un’organizzazione di Rotariani e loro familiari, riconosciuta dal Rotary International che riunisce i Rotariani praticanti lo yachting o interessati alla nautica in tutte le sue forme e discipline:  nata nel 1947, per iniziativa di un rotariano di Brixton (UK), John Barrett, la fellowship dei rotariani amanti del mare è stata la capostipite di una serie di altre fellowship all’interno del Rotary International.

L’associazione si rivolge a coloro che sono uniti, oltre che dagli ideali rotariani, anche dalla passione per il mare e la navigazione, con l’obiettivo di diffondere comprensione e amicizia a livello internazionale, promuovere i più elevati standard di marineria e iniziative nautiche, ma anche di contribuire allo spirito di servizio sociale del Rotary International sostenendone le iniziative di servizio in mare e a terra.

Commenti
    Tags:
    il gioco di nave italianave italiaiyfryacht club italianomarina militarerotary
    Loading...
    in evidenza
    Marcuzzi, un mare di 'nostalgia' Senza reggiseno. E lato B..

    TAYLOR MEGA, SHARM BOLLENTE

    Marcuzzi, un mare di 'nostalgia'
    Senza reggiseno. E lato B..

    i più visti
    in vetrina
    Benedetta Bosi non sta con Briatore. E poi... Benedetta Bosi-Briatore news

    Benedetta Bosi non sta con Briatore. E poi... Benedetta Bosi-Briatore news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford Focus st, prestazioni al top per la piu’ reattiva e agile di sempre

    Ford Focus st, prestazioni al top per la piu’ reattiva e agile di sempre


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.