A- A+
Imprese e Professioni
Italia Madre. Il "made in Italy" delle PMI per Irene Pivetti e Marco Colombo

Al Four Season di Milano, Irene Pivetti Presidente del partito Italia Madre, creato solo pochi mesi fa,  ha annunciato la volontà di  partecipare alle Europee del 2019.

IL MADE IN ITALY

La grande novità dell'evento milanese è stata la presentazione alla stampa del Vice Presidente nazionale, l'imprenditore Marco Colombo di Varese. Queste le sue prime dichiarazioni: "Il Made in Italy ha trovato casa. Finalmente un movimento sposa i valori fondanti del saper fare italiano. Italia Madre, ideata dalla Presidente Irene Pivetti, che ha rinunciato ai benefit di ex Presidente della Camera per diventare "imprenditrice" a tutto tondo, torna in politica per sostenere le istanze del mondo economico produttivo.

Il centro destra nazionale ha bisogno di persone di esperienza, che sappiano coniugare rappresentanza e competenza per poter interloquire nei mercati globali con i partners economici, sedendosi ai tavoli dei trattati internazionali."

pivetti colomboIrene Pivetti e Marco Colombo

A proposito della recente vicenda dei pastori sardi, costretti a vendere il latte delle loro pecore a prezzi irrisori, Marco Colombo ribadisce la necessità di supportare le Piccole Medie Imprese, a maggior ragione quelle della tradizione alimentare italiana, con iniziative e normative in grado di aiutare realmente chi lavora con passione: I trasformatori subiscono le pressioni della grande distribuzione, con margini irrisori e senza nessun sostegno, come il prezzo del gasolio agricolo, incentivi alla produzione ecc... La voce più importante, oltre 3 miliardi dei fondi europei, è per il sostegno al mondo agricolo. Qualcosa non quadra."

Marco Colombo è responsabile commerciale nell’impresa di famiglia, il Salumificio Colombo fondato da Salvo Colombo nel 1922. Inoltre è presidente di Aime Agroalimentare, associazione di imprenditori che da Varese si è via via diffusa nelle province limitrofe, creando un network sempre più distribuito ed efficace. Punto di forza, grazie all'attitudine di Marco Colombo di coinvolgere nel suo entusiasmo gli interlocutori italiani e stranieri, continua ad essere la promozione del made in Italy.

UNA DOMANDA SENZA RISPOSTA

logo madre
 

Queste le parole di Irene Pivetti: "C'è una domanda senza risposta in questo momento nella politica italiana,  è quella  di stabilità, di spirito costruttivo, determinazione economica, di orgoglio internazionale cui Italia Madre, come partito di centrodestra, intende rispondere. Oltre al tema della sicurezza, riteniamo ci siano altri temi più urgenti da affrontare in Italia: quello dello sviluppo e della crescita è estremamente emergenziale, perché se non si parte dall'investimento e dall'agevolazione allo sviluppo degli investitori, difficilmente si uscirà da questa situazione di stallo e crisi. Due sono i temi: analisi e sviluppo economico locale e nazionale con il corretto utilizzo dei fondi europei per le aziende italiane; la spesa deve essere non esclusivamente finalizzata al consumo, ma alla produzione."

Prosegue Irene Pivetti sul reddito di cittadinanza: "Il reddito di cittadinanza non credo sia la risposta corretta alla povertà ed è ideologicamente scorretto, perché non si può dare la percezione che la cittadinanza in quanto tale generi dei diritti e per di più diritti economici. La cittadinanza in quanto tale genera dei doveri, di solidarietà e supporto alla crescita del Paese, ovviamente secondo le proprie possibilità. Ci sono altre misure di supporto alla povertà ... il reddito di cittadinanza è un'affermazione perentoria di un diritto che non esiste, bisogna ricreare la condizione di dare liquidità e lavoro alle imprese, e ai cittadini italiani di poter tornare a lavorare dignitosamente".

FARE IMPRESA

Uno dei post pubblicati in questi giorni su Facebook da Marco Colombo sembra riassumere molto bene il suo punto di vista: "In un Paese moderno, efficiente, all'altezza delle imprese, le migliori e più dinamiche al mondo, invece di litigare per i risultati del festival di Sanremo, o di schierarsi pro o contro la protesta dei Pastori Sardi, bisognerebbe capire perché è sempre più difficile FARE IMPRESA in Italia. Anche quella dell'allevamento.

Al primo posto metto sempre impresa e lavoro e mi piacerebbe poter competere con i miei colleghi europei ad armi pari. I miei interessi sono quelli di tanti imprenditori, professionisti, artigiani, commercianti, allevatori, viaggiatori, camionisti, ecc... E' giunta l'ora di CONTARCI"

Commenti
    Tags:
    italia madremade in italypmiirene pivettimarco colombo
    in evidenza
    LAETITIA CASTA, COVER NUDA Dalla Isoardi a Belen... Le foto

    GOSSIP E LE FOTO DELLE VIP

    LAETITIA CASTA, COVER NUDA
    Dalla Isoardi a Belen... Le foto

    i più visti
    in vetrina
    Temptation Island 2019 KATIA LACRIME PER... Temptation Island 2019 news

    Temptation Island 2019 KATIA LACRIME PER... Temptation Island 2019 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Subaru Levorg: sicuramente sicura

    Nuova Subaru Levorg: sicuramente sicura


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.