Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

L'associazione AIME presenta il "Progetto privacy"

Il Regolamento UE entrato in vigore nel 2016 ha introdotto una serie di innovazioni ed obblighi in tema di privacy

Di Paolo Brambilla - Trendiest
L'associazione AIME presenta il "Progetto privacy"
Advertisement

“AIME: PROGETTO PRIVACY”. Mind the deadline: 25 maggio 2018 !!!!
 

IL REGOLAMENTO UE
 

Il Regolamento UE 2016/679, entrato in vigore il 25/05/2016, ha introdotto una serie di innovazioni ed obblighi relativamente alle previsioni che ogni Azienda deve osservare nel campo della PRIVACY.

Il Regolamento, infatti, norma la tutela dei dati personali, prevede Informative chiare e complete sul Trattamento dei dati, richiede un Consenso preventivo e inequivocabile al loro utilizzo, introduce il principio di Rendicontazione e Responsabilità (“Accountability"), obbligando il Titolare del Trattamento a conservare la documentazione di tutti i trattamenti effettuati sotto la propria responsabilità ed indicando una serie di informazioni per valutare la conformità di ciascuna operazione alle disposizioni del Regolamento stesso.


BENI AZIENDALI IN CUSTODIA


I dati raccolti devono essere tutelati come BENI AZIENDALI IN CUSTODIA, nel rispetto dei diritti di chi li ha forniti. Vengono, infine, previste sanzioni amministrative pecuniarie fino a €.20.000.000, o, per le medie e grandi imprese, fino al 4% del fatturato mondiale totale annuo dell’esercizio precedente. Per rispondere a queste nuove esigenze ed per garantire che gli obblighi previsti vengano rispettati e soddisfatti AIME lancia il progetto “PROGETTO PRIVACY” proponendo ai Soci la verifica del livello di compliance privacy della propria realtà imprenditoriale.
 

IL PROGETTO PRIVACY
 

Eventuali adeguamenti sono da attuarsi entro e non oltre il 25 maggio 2018. Il Processo generale di verifica (PRIVACY COMPLIANCE) per i Soci AIME può essere effettuato in collaborazione con la segreteria a costi veramente contenuti.

La VERIFICA si attua in tre passi successivi:

• incontro e discussione generale con le figure del Titolare e del Responsabile del trattamento della privacy in Azienda;
• analisi, con supporto di una check list dettagliata, del livello aziendale, reale ed attuale, di applicazione delle norme sulla privacy;
• rapporto finale (Management Summary) consuntivo che evidenzia le aree critiche emerse, da rivedere e sistemare.

Al termine della verifica generale il Socio ha due possibilità per la sistemazione delle aree critiche emerse:

• predisporre/aggiornare autonomamente le attività evidenziate come mancanti o incomplete;
• chiedere un supporto ad AIME per risolvere le pendenze di privacy compliance evidenziatesi.

 

L'OFFERTA ECONOMICA
 

Offerta economica: la verifica proposta (check up) viene effettuata da un Team AIME di esperti ad un costo fisso (Euro 600 per aziende fino a 15 dipendenti, Euro 900 per aziende con più di 15 Dipendenti e fino ad un massimo di 50 Dipendenti, Euro 1.200 per aziende con più di 50 Dipendenti) mentre l'eventuale supporto specifico, per risolvere le pendenze procedurali evidenziatesi, sarà oggetto di un'offerta dedicata alla specifica realtà aziendale sulla base della stima di giornate/uomo necessarie.

Per Informazioni AIME: segreteriagenerale@aimeitalia.it Tel.0332 1575230

Commenti


    In Vetrina

    Grande Fratello Vip 2, Luca Onestini e Ivana Mrazova amore? GF VIP NEWS

    In evidenza

    Selvaggia Lucarelli direttore "Renderò l'Italia più rock"
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare

    Motori

    Pagani Huayra Lampo,la nuova sfida di Garage Italia Customs

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.