A- A+
Imprese e Professioni
La scuola di domani. L'educazione civica finalmente torna nelle scuole

A Concorezzo, grazie all'iniziativa dell'onorevole Massimiliano Capitanio, primo firmatario del Progetto di Legge sull'Educazione civica, è stato organizzato il convegno 'La scuola di domani', un'occasione unica per studenti, insegnanti e genitori per discutere insieme sulla scuola. Sono intervenuti, ospiti del Sindaco di Concorezzo Riccardo Borgonovo, il Ministro dell'istruzione Marco Bussetti, l'onorevole Massimiliano Capitanio e Vincenzo De Feo, ingegnere e autore, esperto di problematiche legate al web soprattutto dal punto di vista dei giovani.

IL RISPETTO DEGLI ALTRI

FOTO concorezzo

L'onorevole Capitanio ha messo in risalto il fatto che questa legge riguarda un concetto di rispetto a 360 gradi, verso gli altri, verso se stessi anche a livello di educazione alimentare, verso il Pianeta e non significa solo conoscenza della Costituzione Italiana.

Il Ministro Bussetti ha sottolineato che i ragazzi sono tutti potenzialmente da 10 e lode e non vanno valutati solo su profitto e apprendimento, o classificati e ghettizzati.

L'ingegner De Feo ha tenuto a precisare che in un recente passato un ragazzo che sbagliava normalmente veniva etichettato e marchiato spesso definendolo borderline. Questo è un ulteriore passo verso il baratro che non porta certo al recupero dello studente. I ragazzi sono 'i figli di tutti' e vanno soprattutto invitati a essere consapevoli.

Grazie a questo Governo in meno di un anno sono stati messi in lavorazione tanti provvedimenti efficaci per il bene del nostro Paese, riguardanti tutte le fasce sociali, dai ragazzi di tutte le età, agli anziani. 

IL CYBERBULLISMO

libro click

Alcuni commenti di genitori che hanno letto il libro (tratti da www.amazon.it)L'ingegnere informatico Vincenzo De Feo, esperto di bullismo, cyberbullismo, dipendenze, tutela dei dati ecc. è autore del libro, “…prima del CLICK” - autoprodotto. Nel suo libro l’Ingegner De Feo racconta come ha salvato suo figlio dai pericoli metropolitani. Per lui è una vera mission parlare ai ragazzi. 

"... papà, non sono un infame, io non tradisco!" dice ad un certo punto Rocco rivolgendosi al padre che vuole i nomi degli spacciatori che gli vendono la droga. Una frase che espone tutta la misura del muro che gli adolescenti purtroppo spesso alzano nei confronti di chi li può aiutare e che Vincenzo De Feo in quest’ottimo romanzo - manuale ha saputo raccontare. Consiglio vivamente questo libro che oltre ad essere basato su una storia vera è corredato di un’ampia parte descrittiva delle dipendenze non solo legate alle sostanze stupefacenti. De Feo è un ingegnere informatico esperto di cyberbullismo, spesso ospite di trasmissioni televisive e con un blog molto curato. “Prima del click” si legge tutto di un fiato e lo consiglierei soprattutto nelle scuole superiori".

"Crudo e appassionante. Leggendo si vivono le ansie di un padre e le paure ribelli di un figlio: è come se fossimo stati anche noi lì con loro in quei giorni. Enzo De Feo ci rappresenta, attraverso la cronaca dell'esperienza vissuta e con una scrittura semplice e diretta, l'essenza del dolore provato: trovare la soluzione dei problemi dei millenians aiutandoli a disegnare il loro futuro. Le indicazioni operative tracciate da Enzo sono meditate e realistiche. Per ciò stesso, il libro si propone come una scintilla per accendere riflessioni e discussioni nelle comunità (scuole in particolare) sulle relazioni sociali degli adolescenti e come un faro per aiutare i loro percorsi di crescita felice".

"Ottimo libro, mi ha coinvolto, essendo una storia vera, colpisce ancora di più. Facendo parte anche io della generazione di Rocco, credo che questo libro sarebbe utile nelle scuole, che è lì che tutto ha inizio. E i genitori dovrebbero leggerlo, per capire e farsi una idea di come affrontare la situazione con i propri figli".

Commenti
    Tags:
    scuola di domanieducazione civicavincenzo de feocyberbullismomarco bussettimassimiliano capitanio
    in evidenza
    Hong Kong-Cina, l'Nba ammette: "Stiamo perdendo molti soldi"

    Dopo il tweet di Morey

    Hong Kong-Cina, l'Nba ammette:
    "Stiamo perdendo molti soldi"

    i più visti
    in vetrina
    BELEN IN LINGERIE, CECILIA RODRIGUEZ 'FUORI DI SENO'. E POI... Foto delle Vip

    BELEN IN LINGERIE, CECILIA RODRIGUEZ 'FUORI DI SENO'. E POI... Foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    BMW passa alla trazione anteriore per la ringiovanita Serie 1

    BMW passa alla trazione anteriore per la ringiovanita Serie 1


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.