A- A+
Imprese e Professioni
Luca Lixi ci aiuta a evitare le truffe finanziarie sul web

Luca Lixi è autore del libro “I X comandamenti dell’investimento finanziario”, edito da Dario Flaccovio Editore. Il libro si è rapidamente imposto sul mercato come un best-seller nella categoria finanza personale ed investimenti ed è reperibile in tutte le principali librerie italiane.

LUCA LIXI

Luca Lixi ammonisce: “Investire denaro per guadagnare è ciò che tutti gli investitori e i risparmiatori desiderano, ma tra banche locali e nazionali con i conti in rosso, promotori, consulenti che scappano con la cassa e schemi di “guadagno facile e veloce online”, i nostri soldi sono oggi sotto costante minaccia”.

Luca Lixi gestisce anche una nutrita community di seguaci e appassionati su Facebook di finanza, “WikiLixi – Tutti i segreti della finanza”, che si annovera ad oggi come la più numerosa in tutta Italia con quasi 13.000 iscritti tra fan, investitori e risparmiatori privati alla ricerca delle migliori strategie di investimento capaci di garantire un solido futuro finanziario nonostante la congiuntura economica negativa.

Ora il libro è disponibile nella seconda ristampa, sempre curata da Dario Flaccovio Editore, in una versione rivista ed aggiornata ma sempre strutturata sotto forma di racconto tratto da una storia realmente accaduta. Ad arricchire la ristampa aggiornata c’è la prefazione di Paolo Sironi, Autore e Thought Leader IBM Industry Academy, e tra i principali esperti mondiali sull’evoluzione dell’industria finanziaria.

Cerchiamo di approfondire il pensiero di Luca Lixi con qualche domanda precisa

Luca, sul tuo gruppo WikiLixi sei sempre molto attivo nel prevenire o nello sventare tutte le offerte che sembrano troppo belle per essere vere. Vedo che in tanti ti fanno domande di questo tipo, e sei considerato quindi un punto di riferimento. Ne approfittiamo quindi per farti alcune domande in questo senso. 

La truffa finanziaria, intesa anche come l'offerta di un guadagno sicuro molto elevato, è davvero così diffusa?

“Sì, assolutamente sì, purtroppo è un fenomeno estremamente diffuso, e anche in crescita. 
Forse per l'avvento di Internet, che ci bombarda costantemente di informazioni e di offerte
e ci permette di compiere qualunque tipo di azioni con un semplice click. Forse per la percezione di crisi e di sofferenza finanziaria, che attacca soprattutto le fasce più in difficoltà della popolazione, ma ti assicuro che la diffusione è in crescita.

Se ci pensi, il fenomeno del "voler diventare ricco in fretta" non riguarda solo il mondo finanziario e relative truffe. L'esplosione del gioco d'azzardo, delle lotterie, delle scommesse sportive, dei casinò online, ha questa stessa matrice. Il desiderio di fare il colpaccio, di sistemarsi per sempre grazie a un colpo di fortuna oppure grazie a una dritta.
Chiaramente, i truffatori drizzano le orecchie rispetto a questa grande domanda di mercato, e non vedono l'ora di offrire la loro soluzione miracolosa. Peccato che ovviamente non funzioni.”

In che modo un risparmiatore può accorgersene e drizzare le orecchie? 

lixi3Luca Lixi

“Prima di tutto, voglio chiarire cosa intendo per truffa finanziaria. Ne identifico 2 in particolare.
La prima è la truffa di chi promette dei guadagni sicuri, veloci, elevati. Basta girare po' sul web, e si viene tempestati di promesse, persone che hanno cambiato la loro vita grazie al forex, persone che hanno guadagnato un sacco di soldi in una notte grazie alle opzioni binarie, sistemi piramidali che promettono rendite garantite del 7% mensile e così via. 

Alcune volte mi stupisco anch'io di quanto possono essere fantasiose queste offerte! Dalla commercializzazione della bava di lumaca, il megabambù, i diamanti, metalli preziosi vari, la vendita di spazzi pubblicitari online... C'è di tutto! 

Per smascherare queste proposte (che tanto si riveleranno una perdita di tempo e denaro), semplicemente basterebbe ricordarsi della fine che fa Pinocchio con il gatto e la volpe.
L'albero degli zecchini non esiste. Non esiste un modo per farti sicuramente diventare ricco in fretta! E, anche se davvero esistesse, non ci sarebbe nessuno disposto a svelartelo per quattro spiccioli! 

E qual è la seconda modalità che ci accennavi?

“La seconda modalità di truffa è di chi materialmente ruba del denaro dai conti degli investitori. 

Questa è una truffa più legata al mondo finanziario tradizionale, perché solitamente viene perpetrata da impiegati infedeli o consulenti finanziari truffaldini. Questa in realtà è sempre meno diffusa, perché ormai tutte le transazioni bancarie e finanziarie sono dal punto di vista informatico molto sicure, e tutto viene registrato negli archivi informatici.

Ma comunque succede, e spesso si serve di documentazione artefatta e falsificazione di firme.

In questo caso, il consiglio è quello di non effettuare mai dei bonifici sul conto corrente di altri soggetti a scopo di investimento (il promotore finanziario o l'impiegato), non consegnare mai del denaro contante nelle mani del promotore finanziario e non divulgare mai i propri codici di accesso all'home banking”. 

Non sembrano regole tanto difficili da applicare

“Sembrano apparentemente delle semplici regole di buonsenso, ma ti assicuro che per esperienza ancora in tanti trattano con leggerezza questi aspetti. Il mio consiglio più grande, da questo punto di vista, è quello di prendere immediatamente il controllo della propria vita finanziaria.
Nessuno può "truffare" una persona in controllo, che sa quanto può ragionevolmente attendersi da un normale investimento intelligente. Non voglio far passare il concetto che non ci si debba fidare di nessuno, perché non è così, ma al giorno d'oggi il principale indiziato per subire una truffa finanziaria è colui che DELEGA CIECAMENTE le proprie scelte finanziarie.
(Che poi è il primo comandamento del libro, non delegare ciecamente)”

IL LIBRO

Assieme alle dieci regole fondamentali per agire con successo nel mercato borsistico, che comprendono massime quali “Non delegare ciecamente” e “Conosci te stesso”, “I X comandamenti dell’investimento finanziario” contiene anche una breve guida per proteggersi nel migliore dei modi da truffe di varia natura.

Sono stati proprio i 12 anni trascorsi all’interno del sistema bancario a far toccare con mano a Luca Lixi l’effettiva entità dei meccanismi e delle dinamiche oscure che determinano la forza di questo ambiente universalmente ritenuto, del tutto a ragione, uno dei più influenti centri di potere al mondo in ambito economico ma non solo.

Tra i mentori che lo hanno ispirato spicca John “Jack” Bogle, compianto investitore americano che ha fondato nel 1975 Vanguard, una società di gestione del risparmio (da poco sbarcata anche in Italia) la cui intenzione è quella di rivoluzionare il mondo della finanza rendendolo accessibile a tutti, grazie a modalità innovative e commissioni estremamente contenute che rendono finalmente conveniente l’impiego di denaro da parte dei risparmiatori.
La seconda ristampa del libro di Luca Lixi, oltre che su Amazon, è reperibile in tutte le principali librerie italiane dal 10 febbraio scorso.

x comanda
 

Commenti
    Tags:
    luca lixitruffe finanziariewikilixix comandamenti dell’investimento finanziario
    in evidenza
    Matteo e Francesca al mare Non c'è crisi per la coppia. FOTO

    Baci, abbracci e giochi in acqua

    Matteo e Francesca al mare
    Non c'è crisi per la coppia. FOTO

    i più visti
    in vetrina
    Ribery alla Fiorentina, ma gli occhi dei tifosi sono per la traduttrice. FOTO

    Ribery alla Fiorentina, ma gli occhi dei tifosi sono per la traduttrice. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Francoforte 2019 : Opel svela la prima un’auto da rally elettrica

    Francoforte 2019 : Opel svela la prima un’auto da rally elettrica


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.