A- A+
Specchio delle mie brame
Cosmetici bio, come riconoscerli? I consigli del beauty expert
Gigi Hadid (Foto Instagram)

I cosmetici bio possono avere delle controindicazioni? Il fatto che siano bio è di per sé una certezza e una garanzia di efficacia?

Sono dubbi legittimi e condivisi; da qualche anno a questa parte infatti c’è una grande attenzione nei confronti del biologico e anche il settore dei cosmetici come sappiamo non è esente dall’impiego di questi prodotti.

Spesso le mie clienti mi chiedono se la qualifica “bio” sia sufficiente a offrire loro un risultato efficace e allo stesso tempo sia garanzia di impiego di un prodotto “sicuro” per la salute della loro bellezza.

Per questo oggi voglio parlarvi di come riconoscere un prodotto biologico e dei suoi eventuali effetti collaterali; il fatto che sia biologico infatti non vuol dire che ne sia privo!

03 michelucci
 

Come faccio ad aver la sicurezza che quello che ho in mano sia un vero e proprio cosmetico bio?

A differenza dei cibi biologici, la cui certificazione europea è obbligatoria e segue un regolamento unico per tutti i paesi, per i cosmetici bio non esiste ancora una legge ad hoc.

Leggere su un prodotto la parola “bio” oppure “green” non è affatto garanzia che quel prodotto lo sia davvero; bisogna controllare i suoi ingredienti e accertarsi che provengano da agricoltura biologica e siano di origine naturale.

Dobbiamo quindi comprendere quello che c’è scritto nell’INCI.INCI è l’acronimo di “International Nomenclature for Cosmetic Ingredients” e riporta tutti gli ingredienti di cui è composto il cosmetico secondo quella che è una nomenclatura standard. Tutti i prodotti hanno un’etichetta con sopra presente l’INCI.

 

Sono certo che avrete già capito che l’INCI può trasformarsi nel nostro migliore amico!

 

Per aiutarvi a comprenderlo meglio esistono strumenti come il “Biodizionario” all’interno del quale potete cercare tutti gli ingredienti riportati.

Esistono inoltre moltissime App che permettono di scannerizzare l’INCI direttamente con lo schermo del proprio telefono; in questo modo si ha direttamente il risultato sul proprio smartphone, davvero comodo se ci si trova a fare acquisti e si vuole esser sicuri di prendere prodotti biologici e naturali.

 

Infine non dimenticate di verificare sul prodotto la presenza di certificazioni, facilmente riconoscibili dai relativi simboli.

Le principali certificazioni presenti sui cosmetici italiani sono:

 

Cosmesi Bio Ecologica AIAB elaborato dall’Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica (AIAB)

Certificazione Cosmesi Naturale Icea e Certificazione Eco Bio Cosmesi Icea

Certificazione per i Cosmetici Biologici Ccpb

 

Per quanto riguarda invece le certificazioni di tipo internazionale abbiamo NaTrue e CosmOS.

 

 

I cosmetici bio possono avere degli effetti indesiderati?

In più di un’occasione ho avuto modo di sottolineare la bontà dei prodotti biologici, incoraggiando il loro utilizzo. Il semplice fatto che siano biologici però non vuol dire che siano una garanzia universale di assenza di effetti indesiderati.

 

Ogni pelle è diversa e ogni donna deve scegliere i prodotti in base a quelle che sono le sue particolari esigenze e caratteristiche, i prodotti bio non fanno eccezione.

 

In primo luogo dobbiamo tenere in considerazione le reazioni allergiche e le dermatiti da contatto che possono scatenarsi anche dopo l’utilizzo di  prodotti naturali. In seconda battuta, ma non certo meno importante, anche i prodotti biologici hanno specifici impieghi e utilizzi, per questo se ad esempio vorrò impiegare gli olii vegetali nella mia skincare quotidiana  non potrò sceglierne uno a caso, pur biologico, ma dovrò trovare l’olio più adatto a me, ovvero con caratteristiche e proprietà specifiche per le esigenze del mio viso.

 

Concludo dicendo che la cosa più importante è trovare sempre il giusto equilibrio scegliendo i prodotti più adatti e affidandosi ai consigli degli esperti.

Inoltre non è necessario eccedere con la demonizzazione in toto dei prodotti non naturali; oggi infatti sono stati fatti dei grandi passi avanti in questa direzione e alcuni prodotti impiegano delle tecnologie davvero molto avanzate e prive di sostanze dannose per la pelle.

 

Se vuoi saperne di più seguimi sul canale QVC Italia!

 

Simone Michelucci è beauty expert e volto di QVC Italia; dispensa consigli di bellezza per migliorare la propria beauty routine, soprattutto nei mesi estivi, in vacanza.

www.simonemichelucci.it

Simone Michelucci ape
 

Tags:
consigli bellezza vacanzabellezza vacanza consigli

in evidenza
Del Santo-GF dopo la tragedia? Ecco la risposta di Mediaset

Grande Fratello Vip 3

Del Santo-GF dopo la tragedia?
Ecco la risposta di Mediaset

i più visti
in vetrina
Grande Fratello Vip 3, Signorini svela la nuova Belen Rodriguez. Gf Vip 3 news

Grande Fratello Vip 3, Signorini svela la nuova Belen Rodriguez. Gf Vip 3 news

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.