A- A+
Specchio delle mie brame
Pelle da principessa grazie all'uva, regina d'autunno

Qual è il frutto per eccellenza che ben rappresenta questo periodo dell’anno? Non ci sono dubbi, non può che essere l’uva.

Possiamo considerare l’uva un vero e proprio miracolo della natura; la lista delle sue proprietà benefiche, infatti, è talmente lunga da meritare a questo frutto un sicuro impiego in ambito alimentare, fitoterapico e naturalmente cosmetico.

 

Per questo oggi voglio parlarvi di come l’uva possa diventare la nostra migliore amica quando vogliamo prenderci cura della nostra bellezza e in particolare quando vogliamo andare a colpo sicuro nella scelta dei trattamenti viso.

 

Tanti principi attivi, tutti racchiusi in un solo frutto

 

Come ho detto poc’anzi, l’uva è davvero un frutto ricco di principi attivi che aiutano a mantenere il nostro corpo bello e in salute. In particolare mi piacerebbe soffermarmi sul resveratrolo e sui cosiddetti OPC dell’uva, due principi attivi ricchi di proprietà antiossidanti.

 

Il resveratrolo è un vero e proprio elisir di giovinezza che combatte le rughe e i segni del tempo, utilissimo anche per la cura dei capelli. I trattamenti per il viso che combinano il resveratrolo e l’acido ialuronico ad esempio aiutano a stimolare la produzione di collagene ed elastina, mantenendo la pelle tonica ed elastica.

 

Gli OPC dell’uva proteggono i tessuti dalla degradazione di collagene ed elastina e favoriscono la formazione di microfibrille di collagene. Hanno quindi una funzione protettiva e allo stesso tempo stimolante per la produzione di nuovo collagene, un elemento davvero fondamentale per la buona salute della nostra pelle. Gli OPC dell’uva proteggono anche dai danni dei radicali liberi, hanno azione antimutagena e aiutano in caso di infiammazioni ed edema.

 

 

Semi di bellezza per il tuo viso

 

Ormai avrete capito che l’uva non è solo un frutto nutriente e dissetante, dalle molteplici proprietà terapeutiche e purificanti, ma è anche la miglior alleata per la pelle del nostro viso.

 

Abbiamo detto come i principi attivi dell’uva presenti nei cosmetici e trattamenti per il viso aiutino a combattere l’invecchiamento e a stimolare la produzione di collagene.

Le virtù benefiche dell’uva per la pelle del viso però non finiscono qua. 

 

Se volete combattere i pori dilatati e tutte quelle piccole grandi imperfezioni, così antiestetiche, allora sappiate che l’uva è la soluzione a tutti i vostri problemi.

Oltre ai benefici elencati prima infatti l’uva è in grado di svolgere anche un'azione astringente e rivitalizzante,  affina la grana della pelle e riduce l’aspetto dei pori dilatati.

 

Se siete alla ricerca di un trattamento di sicura bellezza per il viso, allora scegliete i prodotti a base di principi attivi dell’uva, in particolare resveratrolo e OPC; state certe che non ve ne pentirete!

 

Il consiglio di Simone, il tuo beauty expert di fiducia:

 

Non potevano certo mancare i rimedi fai da te a base di questo meraviglioso frutto, semplici ma davvero efficaci! Questa volta voglio consigliarvene due, uno per quando avete un po’ più di tempo e un altro per quando invece siete di fretta.

 

Se avete a disposizione qualche minuto in più allora potrete creare un ottimo tonico astringente con gli acini d’uva. Prendete una decina di acini e lavateli con cura sotto l’acqua corrente, poi passateli nel frullatore fino a ottenere un composto succoso: ed ecco qua il vostro tonico è pronto! Adesso non dovete far altro che intingere un dischetto di cotone nel composto e picchiettarlo poi delicatamente su viso e collo precedentemente detersi. Restituirete luminosità al viso riducendo al contempo l’effetto dei pori dilatati.

 

Se invece siete particolarmente di fretta ma non volete rinunciare a un trattamento di bellezza, allora potete usare l’olio di vinaccioli. È questo un olio vegetale che si trova all’interno dell’acino d’uva ed è ricco di acido linoleico e vitamina E.

Grazie alle sue proprietà si configura come un ottimo “olio portante” ovvero un olio da usare in combinazione con gli olii essenziali, dei quali veicola le proprietà.

Per un effetto rigenerante e tonificante aggiungete all’olio di vinaccioli alcune gocce di olio essenziale di rosa mosqueta: l’effetto è assicurato!

 

 

Simone Michelucci è beauty expert e volto di QVC Italia; dispensa consigli di bellezza per migliorare la propria beauty routine, soprattutto nei mesi estivi, in vacanza.

www.simonemichelucci.it

Simone Michelucci ape
 

Tags:
bellezzasimone michelucci

in evidenza
Las Vegas rompe il tabù Primo museo sulla cannabis

Costume

Las Vegas rompe il tabù
Primo museo sulla cannabis

i più visti
in vetrina
Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.