A- A+
Tv convergente
Pio & Amedeo, tornate Ultras

 

Andare all'estero, beccare i vip in vacanza e scroccare a più non posso da questi ultimi: questo è il concept di Emigratis, docu-reality di Italia1 partito di domenica in seconda serata e scritto dai due protagonisti Pio & Amedeo, duo comico foggiano diventato noto al grande pubblico grazie alle Iene. Nel format di Davide Parenti Pio & Amedeo impersonavano gli Ultras dei Vip, con risultati a dir poco esilaranti. Qui si riducono a stereotipo dell'italiano tamarro a caccia di belle donne, a cominciare dall'applauso in aereo a fine volo.

 

Perennemente in canotta e zoccoli – uno dei due parte dall'Italia addirittura in mutande – la coppia di pugliesi giunge a Ibiza, dove trova Raffaella Zardo, ex pupilla di Emilio Fede con un passato come conduttrice di Sipario e un presente come pierre. La donna invita Pio & Amedeo al compleanno di Aida Yespica, ma prima è costretta a sganciare dei soldi in quanto i due non possiedono nulla. E successivamente segnala la presenza di Andrea Pirlo in un ristorante nelle vicinanze.

 

Pio & Amedeo non si lasciano scappare la ghiotta occasione e trovano il calciatore, al quale uno dei due lecca feticisticamente un piede. Pirlo naturalmente offre il pranzo, dopo aver fatto sfoggio della loro volgarità con gli altri commensali.

 

Arrivata la sera, è l'ora di presentarsi al party di Aida Yespica. Giustamente, la coppia chiede alla ex concorrente dell'Isola dei Famosi cosa faccia ora (“Faccio l'attrice a Los Angeles”, risponde lei nello scetticismo generale), ma viene cacciata dalla festa quando chiede a Gabriel Garko se faccia anche lui i peti. Raffaella Zardo infuriata li abbandona, ma fortunatamente i due riescono a raggiungere la vicina Formentera.

 

Qui Pio & Amedeo riescono a spillare soldi a Elena Santarelli, giocano a pallone in spiaggia con Bobo Vieri e Alberto Aquilani (quest'ultimo paga da bere ai foggiani e alle ragazze che decidono di corteggiare) e soprattutto si rendono protagonisti di un siparietto con Paolo Bonolis, che si dimostra preparatissimo sulle categorie del porno e parla al telefono con la mamma e la zia di Amedeo.

 

Supportati dalla voce fuori campo di Francesco Pannofino (e da Sandro Piccinini durante la partita a Formentera), Pio & Amedeo annoiano con la loro volgarità gratuita, dimostrandosi un duo a secco di idee che scimmiotta il primo Checco Zalone. Da incorniciare tuttavia la battuta al figlio di Bonolis: “Salutami gli altri 18 fratelli”.

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

    Tags:
    pio e amedeoitalia1

    in vetrina
    Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

    Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

    i più visti
    in evidenza
    Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

    Culture

    Il fatto della settimana
    Tria e Di Maio visti dall'artista

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

    Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.