Attacco hacker mondiale, colpiti 100 Paesi e 130mila sistemi - Il video su Affaritaliani.it -

Cronache

Attacco hacker mondiale, colpiti 100 Paesi e 130mila sistemi

 

Milano (askanews) - Oltre 130mila attacchi informatici messi a segno in contemporanea in oltre 100 Paesi al mondo. L'offensiva mondiale sferrata nelle ultime 24 ore è stata definita dall'Europol di un "livello senza precedenti e richiederà un'indagine internazionale complessa per identificarne i responsabili".L'attacco è stato eseguito tramite un virus "wannacry" voglio piangere" inviato via e-mail, che una volta installato ha bloccato l'accesso ai dati: per riaverlo indietro è stato chiesto un riscatto in bitcoin, non rintracciabili, a tutti gli enti colpiti.Fra questi il gigante delle telecomunicazioni spagnolo Telefonica, la banca centrale russa, gli ospedali pubblici inglesi, costretti a cancellare gli appuntamenti e le visite, la casa autmobilistica Renault in Francia, che ha dovuto temporaneamente chiudere alcuni siti di produzione e molti altri enti in Cina, Russia, Vietnam, India, Taiwan e anche in Italia.