Cronache

Sciopero 8 marzo: giornata di disagi in tutta Italia

 

Milano (askanews) - Giornata di disagi in tutta Italia a causa dello sciopero generale nazionale di 24 ore dei trasporti indetto per i comparti pubblici e privati dai sindacati Usb e Usi in occasione della festa della donna e che interessa il trasporto pubblico locale, treni, aerei, scuole e uffici pubblici. La protesta si svolge, l'8 marzo, in occasione della "Giornata internazionale di lotta per i diritti delle donne": con l'hashtag #wetoogether, in molte città d'Italia e di altri 70 Paesi in tutto il mondo, ci saranno azioni, picchetti, piazze tematiche, presidi e cortei contro ogni discriminazione di genere e ogni forma di violenza maschile sulle donne.Nel dettaglio per i trasporti ferroviari lo sciopero va dalla mezzanotte alle 21 di giovedì 8 marzo. Trenitalia ha fatto sapere che le Frecce circolano regolarmente. Per i treni regionali, sono garantiti i servizi essenziali nelle fasce di garanzia dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.A Roma e Milano previsti stop di metropolitane e linee di superficie, con modalità diverse, mentre i taxi svolgeranno invece il proprio servizio regolarmente tutto il giorno.Lo sciopero riguarda anche il settore aereo e Alitalia ha fatto sapere che potrebbero verificarsi alcune modifiche e cancellazioni nei voli sia nazionali cheinternazionali e ha attivato un piano straordinario per limitare i disagi dei passeggeri. A rischio, infine, anche le lezioni nelle scuole.

Advertisement
Advertisement