Culture

Omar Galliani e Caravaggio: un dialogo pittorico oltre il tempo

 

Milano (askanews) - Una mostra monografica di un artista italiano contemporaneo che nasce all'interno del progetto Cantiere del 900 delle Gallerie d'Italia di piazza Scala a Milano e che, al tempo stesso, dialoga con la mostra "L'ultimo Caravaggio" attualmente in corso nello stesso museo di Intesa Sanpaolo. Omar Galliani, con i lavori presentati in "Intorno a Caravaggio", si è confrontato con il grande maestro lombardo e con l'idea stessa di pittura."Caravaggio non si può non citarlo anche per il colore, ovviamente, quindi ho fatto una scelta molto estrema: il rosso e il nero, perché la parte che riguarda il volto è una monocromia assoluta. Caravaggio è un pittore non dico monocromatico, ma che tende a usare pochissimo il colore. Se si guarda un suo quadro c'è sempre un rosso, il panneggio della Morte della Vergine, il panneggio si Sant'Orsola, e poi c'è questo rapporto tra il nero, l'ombra, una materia densa di notte e la luce".Artista noto soprattutto per i lavori grafici, di cui la mostra alle Gallerie d'Italia dà una buona documentazione, Galliani si immerge nel mondo caravaggesco, mantenendo però la propria fisionomia e il suo muoversi, da sempre, su un non banale confine tra il figurativo e il concettuale. In questo dialogo costante con il contemporaneo si inserisce anche più complessivamente l'operazione culturale delle Gallerie d'Italia, rappresentate da Michele Coppola, responsabile delle Attività culturali di Intesa Sanpaolo."E' evidente che raccontare e celebrare il grande talento del maestro Caravaggio attraverso segni ed espressioni di contemporaneità dimostra come l'arte sia senza tempo e come addirittura un museo possa dimostrarsi vivo attraverso le cose che fa e la capacità di incontrare l'arte antica, di incontrare la contemporaneità e le diverse sensibilità. Credo francamente che il risultato di oggi sia un risultato strabiliante, perché permette a due aree del museo di vivere, di raccontarsi e di incontrarsi insieme".La mostra dedicata a Omar Galliani resta aperta al pubblico delle Gallerie fino al 18 marzo 2018.

Advertisement
Advertisement