Addio a Martin McGuinness, ex capo Ira che si impegnò per la pace - Il video su Affaritaliani.it -

Politica

Addio a Martin McGuinness, ex capo Ira che si impegnò per la pace

 

Milano (askanews) - E' morto Martin McGuinness, ex comandante dell'Ira e vicepremier dell'Irlanda del Nord, ruolo da cui si è dimesso circa tre mesi fa proprio a causa della malattia.Il politico, 66 anni, ha avuto un ruolo fondamentale durante i "Troubles", il conflitto fra irlandesi cattolici che sognavano un'Irlanda unita e protestanti che volevano rimanere parte del Regno Unito. Una guerra civile che ha provocato circa 3.500 vittime e ancora segna alcune città dell'Irlanda del Nord, dove muri e cancelli continuano a dividere quartieri cattolici e protestanti.Dopo aver guidato per anni l'Ira, l'Irish Republican Army, nel periodo più sanguinoso del conflitto, McGuinness ha messo il suo carisma politico al servizio della pace siglando nel 1998 insieme a Gerry Adams, l'altro leader del Sinn fein, braccio politico dell'Ira, e Tony Blair gli Accordi del Venerdì Santo, che hanno dato il via al disarmo e portato la pace.Nonostante questo, non ha mai smesso di opporsi al ruolo del Regno Unito in Irlanda del Nord. "Sono un irlandese repubblicano - disse in una intervista alla Cnn - e un irlandese repubblicano è qualcuno che crede che il governo britannico non dovrebbe avere un ruolo nella vita di quest'isola. Noi crediamo che quest'isola dovrebbe essere libera".