Ravetto: Votare no perché riforma del Senato è pasticciata - Il video su Affaritaliani.it -

Politica

Ravetto: Votare no perché riforma del Senato è pasticciata

 

Roma, (askanews) - "Le riforme non si fanno esclusivamente per tagliare i costi, si fanno per rendere più efficiente il sistema. Questa riforma non soltanto taglia pochissimo i costi, ma soprattutto non rende più efficiente il sistema. Non si tocca la Costituzione per rendere il sistema più farraginoso e più pasticciato". Così Laura Ravetto, deputato di Forza Italia, spiega il no al referendum costituzionale."Non chiediamo agli elettori di votare no per lasciare tutto com'è. Il nostro - prosegue Ravetto - è un no propositivo, noi vogliamo una vera riforma costituzionale. Abbiamo già individuato quattro punti che sono: il tetto alla pressione fiscale in costituzione, il vincolo di mandato, l'elezione diretta del capo dello Stato ed il numero dei senatori e deputati ridotto in modo proporzionale e non creando il dopolavoro dei consiglieri"