A- A+
Costume
Neck Nomination, il mortale gioco delle bevute online. E' allarme

Di Antonella Gramigna*

Neck Nomination. Siamo arrivati anche a questo. Una moda, si dice, una moda giovanile che imperversa nel web. Nata in Australia si sta diffondendo, e molto velocemente, in tutto il mondo. Ma è una moda che reca con sé morte e distruzione. I ragazzi di tutte le età si auto riprendono mentre ingeriscono alcool sfidando poi, altri amici, a fare di più ed entro 24 ore dalla nomination.

La Nomination viene fatta subito dopo aver ingurgitato il bicchiere di alcool e caricato il video sui social e nel web. Si chiama Neck perché deriva dal fatto che molti si attaccano al collo delle bottiglie, direttamente. Iniziato come un banale gioco è diventato qualcosa di più. Una sfida. E la voglia di vincere fa sì che questa assurda catena diventi sempre più lunga e dannosa. La Neck Nomination è un gioco, se così di può chiamare, che si compone di più fasi:  ci si attacca al collo della bottiglia a contenuto alcolico, si compie una bravata da ubriachi e  si posta il tutto in rete. Poi si nomina qualcuno che entro 24 ore deve fare lo stesso. Facile evincere che ragazzi, in stato psico-fisico alterato, si trovino imbrogliati in sfide assurde mettendo in pericolo la propria vita e quella altrui. Vengono intrapresi gesti ed azioni anche estrem : c'è chi si è ripreso mentre ubriaco è alla guida o chi si butta dal terrazzo oppure chi ruba in maniera compulsiva in un supermercato. Fino ad arrivare a spogliarsi.

Gesti estremi e al limite, insomma. Queste Nomination sembrano essere diventate una pericolosa catena che ha portato alla morte già diversi giovani. Si parla di una decina di giovani morti per overdose di alcol o per le conseguenze delle bravate compiute in stato di ebbrezza o incoscienza. Il web , gioia e dolore. Come sempre. In rete, recentemente, sono apparsi appelli di mamme che incitano alla riflessione dei giovani adolescenti e richiamano al valore della presenza familiare e degli affetti. Cosa che spesso manca a questi ragazzi. La società è cambiata . Mi verrebbe da dire " in peggio". Gli esempi che diamo ai giovani di oggi sono di una società arrivista e autoreferenziale che basa tutto sull'apparenza anziché sulla sostanza. Sono lontani davvero i tempi in cui il focolare domestico, dove il nonno raccontava storie che sapevano di lezione di vita, era il fulcro della società. Dove tutto "spariva" con una carezza o una brusca brontolata. Adesso c'è il web. Siamo oltre la famiglia, siamo nella rete. E questa e' la nuova famiglia.

TUTTA SALUTE/ Su Affari la rubrica a cura di Antonella Gramigna, laureata in comunicazione con master in Orientamento e promozione della salute. E' impegnata nella ricerca e divulgazione di tematiche legate allo "star bene".

Benessere e spa, tutto quello che c'è da sapere. Novità: il pampering

Corpo, solo un ragazzo su 3 si piace. "Apparire fa sentire meno soli"

Il fenomeno sta dilagando anche in Italia, in rete si vedono sulle varie pagine dei teenager i video che testimoniano la loro bravata con il bicchiere di alcool preso direttamente in casa (chi non ne dispone...)

Ma proprio dall’Italia, però, arriva la risposta a questo fenomeno. La prima volta che questa catena pericolosa viene spezzata. Proprio in questi giorni è apparso il video di un ragazzo, Carlo Alberto, studente di giurisprudenza di Torino, che ha risposto alla nomina con una tazza di aranciata dicendo: "Ringrazio per la nomination, e vorrei dire che il fare un video della bevuta, con l’alcolico da bere a goccia, é una grandissima stronz… Quindi ripigliatevi, alla salute".

Da qui è stato anche creato un hashtag apposito, #ChangeNomination, per quanti intendano dire la loro contro questo gioco. Non si tratta di un problema di dipendenza alcolica. Questi comportamenti estremi esprimono sicuramente un profondo bisogno: "Ci siamo, noi esistiamo!".  I giovani, indubbiamente, sono alla ricerca di un attestato relativo alla loro identità, al loro valore e alla loro diversità rispetto agli adulti. Cosa aspettiamo noi adulti a ridar loro ciò che meritano? I danni causati dall’alcol, sia a livello celebrale che fisico, sono ben noti ma questo fenomeno apre la strada ad una analisi ed ad altre considerazioni. Uno degli aspetti,importanti per questo fenomeno, è che ci si trova di fronte ad un gioco in cui si mette in primo piano la propria immagine, la propria vanità, di fronte a tutti e a qualsiasi costo e aggiunge un altro elemento, quello del “doverci essere”.

Tra i giovani, e non solo, vivere attraverso i social ormai è quasi d’obbligo. La percezione, per lo più distorta, è che, se non partecipi non ci sei, non esisti per la comunità. La crescita esponenziale di questo marchingegno chiamato Facebook, che sicuramente ha dato milioni di dollari al suo genitore, ha provocato altresì un danno sociale. Se non condividi con gli “altri”, chiunque essi siano, non hai la stessa gratificazione ottenuto dal gesto. Questo è' il senso. Non "esisto" se gli altri non mi riconoscono. Questi comportamenti , che si accompagnano ad altri sempre off limit come il sesso sfrenato e/o a pagamento sono comportamenti devianti dati dalla solitudine in cui questi ragazzi vivono. In un'epoca dove ci si sbatte per le "quote rosa" a tutti i costi  e per i diritti delle donne mi chiedo chi si accapiglia e chi alza le mani per i diritti dei ragazzi e delle famiglie! Pochi, troppo pochi. Genitori sempre più assenti, presi nei meandri del loro arrivismo e mamme sempre più maschi (le famose donne "con le palle"!). Perdita dei confini di  ruolo e del valore nonché del calore  famigliare.  Ed a pagare sono loro, i più fragili. I figli.

* Esperta in comunicazione, promozione e orientamento alla salute

Tags:
neck nominationmodatendenza
Loading...
in vetrina
Pirelli 2020 calendar in Verona. Presenter Whoopi Goldberg and... PIRELLI NEWS

Pirelli 2020 calendar in Verona. Presenter Whoopi Goldberg and... PIRELLI NEWS

i più visti
in evidenza
Marcuzzi, un mare di 'nostalgia' Senza reggiseno. E lato B..

TAYLOR MEGA, SHARM BOLLENTE

Marcuzzi, un mare di 'nostalgia'
Senza reggiseno. E lato B..


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Ford svela la nuova Mustang Mach-E da 465 CV

Ford svela la nuova Mustang Mach-E da 465 CV


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.