Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Il Cda di DeA Capital approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno

Il Cda di DeA Capital riunito in data odierna sotto la presidenza di Lorenzo Pellicioli approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2017

Il Cda di DeA Capital approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno
Il Cda di DeA Capital approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2017.

Cda di DeA Capital, approvata la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno

 

Si è riunito in data odierna il Consiglio di Amministrazione di DeA Capital S.p.A., sotto la presidenza di Lorenzo Pellicioli, per l’esame e l’approvazione della Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2017. Analisi dei Risultati Consolidati al 30 giugno 2017. Net Asset Value. Al 30 giugno 2017 il NAV del Gruppo DeA Capital è risultato pari a 2,00 Euro per azione, rispetto a 1,96 Euro per azione al 31 marzo 2017 e 1,91 Euro per azione al 31 dicembre 2016, questi ultimi dati rettificati per tenere conto della distribuzione della riserva sovrapprezzo, pari a 0,12 Euro per azione, effettuata a maggio 2017. Il NAV complessivo (patrimonio netto di gruppo) del periodo è pari a 515,4 milioni di Euro rispetto a 498,0 milioni di Euro a fine 2016 (quest’ultimo dato rettificato dopo la distribuzione del citato dividendo). Il numero di azioni proprie in portafoglio al 30 giugno 2017 era di 48.702.930 ovvero il 15,9%  del capitale sociale, rispetto al 14,8% al 31 dicembre 2016. Alla data odierna le azioni proprie in portafoglio sono n. 49.630.561 pari al 16,2% del capitale sociale. Asset under Management. Gli attivi in gestione al 30 giugno 2017 sono risultati pari a oltre 11.500 milioni di Euro, di cui circa 9.400 milioni di Euro per IDeA FIMIT SGR e 1.900 milioni di Euro per IDeA Capital Funds SGR. Nel corso del primo semestre 2017 IDeA FIMIT SGR ha completato il lancio del fondo “Broggi” (Piazza Cordusio) e la fase 2 del fondo “Trophy Value Added”, con AUM in crescita a circa 9.400 milioni di Euro (vs 8.700 milioni di Euro al 31 dicembre 2016 e 7.800 milioni di Euro al 30 giugno 2016).

 

 

Il Cda di DeA Capital approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno. Il Risultato Complessivo

 

 

Il Risultato Complessivo – IAS 1 - che riflette gli adeguamenti a fair value del portafoglio investimenti, recepiti direttamente nel patrimonio netto come previsto dagli IAS/IFRS –  è positivo per 21,9 milioni di Euro al 30 giugno 2017, rispetto a 6,7 milioni di Euro nel corrispondente periodo dell’esercizio precedente. Il risultato include, oltre al Risultato Netto di Gruppo (6,2 milioni di Euro), gli adeguamenti a fair value del Portafoglio Investimenti recepiti direttamente a patrimonio netto, positivi per 15,7 milioni di Euro, prevalentemente riconducibili alla variazione positiva di fair value di Migros. Portafoglio Investimenti. Al 30 giugno 2017 è risultato pari a 453,4 milioni di Euro, rispetto a 448,8 milioni di Euro al 31 dicembre 2016. Il Portafoglio Investimenti è costituito da partecipazioni di Private Equity per 87,2 milioni di Euro, da quote in Fondi per 204,4 milioni di Euro e dalle partecipazioni nel settore dell’Alternative Asset Management per 161,8 milioni di Euro. Relativamente ai principali fondi nei quali DeA Capital S.p.A. ha investito e gestiti da IDeA  Capital Funds, al 30 giugno 2017 IDeA I FoF (dall’avvio nel gennaio 2007) e ICF II (dall’avvio nel febbraio 2009) hanno registrato IRR (Internal Rate of Return) rispettivamente del +6,0% e del +13,5%.  Posizione Finanziaria Netta. A livello consolidato è risultata positiva per 81,8 milioni di Euro al 30 giugno 2017, rispetto a 103,1 milioni di Euro al 31 dicembre 2016; mentre a livello di  Società Holding è risultata positiva per 60,4 milioni di Euro al 30 giugno 2017, rispetto a 79,7 milioni di Euro a fine 2016. La variazione della Posizione Finanziaria Netta è stata determinata principalmente dalla distribuzione del dividendo straordinario per -31,2 milioni di Euro e dalla liquidità generata dalla dismissione parziale di una quota di Migros per +17,8 milioni di Euro. Con riferimento a quest’ultima operazione si ricorda che nel corso del mese di maggio 2017 Kenan Investments, società partecipata da DeA Capital al 17% circa e detentrice di una partecipazione pari al 40,25% del capitale di Migros, ha perfezionato le operazioni relative all’esercizio dell’opzione put sul 9,75% della stessa Migros.

 

 

Il Cda di DeA Capital approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno. L'accordo con il gruppo turco Anadolu

 

 

I termini e le condizioni dell’opzione erano definiti nell’ambito degli accordi sottoscritti nel 2015 con il gruppo turco Anadolu, quando quest’ultimo aveva acquisito la quota di co-controllo pari al 40,25% della catena di supermercati, a valere sulla quota dell’80,5% complessivamente detenuta al tempo da Kenan Investments. L’operazione, perfezionata ad un prezzo per azione Migros pari a 30,2 Lire Turche,  ha  comportato un incasso per Kenan Investments di circa 105 milioni di Euro, al netto di spese, tasse e di quanto trattenuto in escrow sino al 2020 a copertura di potenziali passività fiscali. In data 1° giugno 2017 quanto sopra si è tradotto in un incasso per DeA Capital di circa 17,8 milioni di Euro, con una plusvalenza a livello consolidato pari a 3,8 milioni di Euro. A seguito dell’operazione, Kenan Investments possiede una quota in Migros pari al 30,5% del capitale, per un’interessenza indiretta pro-quota da parte di DeA Capital pari al 5,2% circa. Fatti di rilievo successivi alla chiusura del periodo: Cessione delle partecipazioni in Sigla e SiCollection. In data 7 luglio 2017 Sigla Luxembourg, partecipata al 41,4% da DeA Capital S.p.A., ha sottoscritto un contratto di compravendita per la cessione delle due partecipazioni (pari al 100% del capitale) detenute in Sigla e SiCollection ad Alchemy Special Opportunities Fund. L'operazione, inter alia, prevede reps & warranties consuete per la tipologia di contratto ed è soggetta a condizioni sospensive, tra le quali l'ottenimento  delle necessarie approvazioni  da parte delle Autorità di Vigilanza; il perfezionamento è atteso entro la fine del 2017. Il corrispettivo della compravendita, al netto dei transaction costs e di quanto relativo al management equity plan (in capo a Sigla Luxembourg), prevede un incasso pro-quota per DeA Capital pari a circa 11,8 milioni di Euro (leggermente superiore al book value della partecipazione in Sigla Luxembourg).

I giochi del momento:

In Vetrina

Grande Fratello Vip 2 sesso. Di nuovo sesso al GF VIP 2. Cecilia e Ignazio...

In evidenza

Fare sesso fa bene alla salute Soprattutto d'inverno: 5 motivi
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Motori

Con Peugeot vinci la Dakar 2018

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.