A- A+
Milano
Innovazione e Impresa, F.Sala: "Tra 2 anni droni per portare farmaci"
Italia Direzione Nord Idn 2019 Panel 03 Fabrizio Sala

Innovazione e Impresa, F.Sala: "Gioco di squadra Regione-Paese"

Lombardia e Lazio dialogano a Italia Direzione Nord. Daniele Leodori Vicepresidente di Regione Lazio e Fabrizio Sala Vicepresidente Regione Lazio confrontano le esperienze delle due regioni su temi di grande attualità come i fondi europei, la tecnologia 5G, il finanziamento al tessuto imprenditoriale, l’industria 4.0 e la sostenibilità.

A proposito di tessuto imprenditoriale, i fondi europei vengono utilizzati nei migliori dei modi? Lombardia ha dato particolare attenzione all’uso dei fondi europei, grazie a bandi che favoriscono la cooperazione tra imprese, centri di ricerca e università. Secondo Leodori, l’ideale sarebbe partire dalle esigenze del territorio e poi formulare un bando per l’uso dei fondi e non viceversa. Insomma, tanto si è fatto, ma ancora tanto si può fare.

Si è inoltre toccato un argomento molto delicato e attuale facendo riferimento all’innovazione, indispensabile per lo sviluppo del territorio: il 5G è pericoloso? In base ai dati a disposizione di Fabrizio Sala, non c’è rischio di inquinamento elettromagnetico e le opportunità che questa tecnologia sono davvero tante, soprattutto in ambito sanitario. C’è però un altro tipo di rischio: a oggi il 5G non è intercettabile. Per il momento si è in fase di sperimentazione e anche le forze dell’ordine dovranno confrontarsi con questa nuova tecnologia che metterà a disposizione un ampio numero di dati.

Parlando di internazionalizzazione, come vengono percepite all’estero Lombardia e Lazio? Secondo Sala, Lombardia è percepita molto bene all’estero. Il sistema regione funziona ed è efficiente, basti pensare al fatto che le università lombarde sono tra le migliori al mondo. La prossima sfida su cui Lombardia si cimenterà a livello internazionale saranno le scienze della vita con Human Technopole. Leodori sottolinea come Lazio all’estero sia nell’immaginario collettivo legato a Roma e al settore turistico, ma sempre più la regione sta puntando sulla tecnologia. Entrambi sono d’accordo che il sistema regione funziona se il sistema Paese è efficiente e c’è gioco di squadra.

Sala: "Droni per portare i farmaci e la stampante 3D pià grande al mondo"

Sala ha quindi elencato alcuni dei fronti sui quali la Lombardia è all'avanguardia: «Tra due anni avremo i droni che portano i farmaci ai nostri assistiti. E stiamo costruendo la più grande stampante 3d al mondo, in competizione con Chicago».  «In questi anni abbiamo cercato di coinvolgere tutti, nella nostra strategia di innovazione, non solo le grandi imprese, come si faceva in passato – ha spiegato Daniele Leodori, vicepresidente di Regione Lazio -. Abbiamo individuato 45 grandi azioni strategiche indirizzate soprattutto verso le aziende tra i 100 e i 200 dipendenti. Azioni che, anche in raccordo con l'università, stanno dando grandi risultati». Daniele Leodori cita un progetto di eccellenza: il distretto tecnologico culturale. «Per Roma la cultura è un settore strategico e potrebbe esserlo sempre di più – ha spiegato il vicepresidente del Lazio -. C'è infatti ancora molto che si può migliorare. Abbiamo immaginato questo distretto per investire nella cultura, creando una rete e coinvolgendo tutte le realtà universitarie regionali. Uno degli obiettivi è proprio quello di mettere in rete tutte le realtà che fanno cultura e che possano innovare».

Il vicepresidente Fabrizio Sala ha sottolineato come, in Regione Lombardia, il tessuto delle piccole e medie imprese non è slegato dalle grandi aziende. «Abbiamo approvato un piano triennale da 750 milioni di euro sull'innovazione – ha spiegato Fabrizio Sala - e tra le altre cose voglio segnalare un bando dal nome Call Hub. Per poter accedere a questo bando servono 7 soggetti, tra cui almeno una piccola o media impresa e una università o un centro di ricerca. La Regione investe poi fino a 5 milioni di euro a fondo perso». Questo bando è stato vinto da 33 aziende e tra queste ci sono anche progetti molto interessanti. Altro elemento di innovazione è a presenza della connessione 5G. «Già oggi più di 200 start up sono nate a Milano e nei 60 comuni limitrofi proprio grazie al 5G – spiega Fabrizio Sala -. Tra due anni consegneremo tramite droni i farmaci urgenti agli ospedali. Mentre già oggi abbiamo ambulanze 5G che fanno il triage già direttamente in ambulanza».

“Per sostenere l’ingresso delle imprese nell’industria 4.0 – ha spiegato Leodori – e mettere le aziende nelle condizioni di essere competitive con le nuove tecnologie e i nuovi modelli industriali, abbiamo pubblicato lo scorso anno 8 bandi per 100 milioni di euro, di cui 88 milioni già spesi. Abbiamo creato le cosiddette Apea, (Aree produttive ecologicamente avanzate), e abbiamo cercato di mettere in rete e riqualificare le aziende in aree specifiche, portando l’investimento a complessivi 110 milioni di euro nel Lazio”.

Loading...
Commenti
    Tags:
    fabrizio salaregione lombardiaitalia direzione nord 2019

    Regione Lombardia Video News










    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    La Regione Lombardia supporta UNFPA, Agenzia delle Nazioni Unite per le donne
    Tàscaro a Milano: non solo spritz e cicheti. Anche un atto d’amore
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Caparini, i giornali italiani esultano e Washington ci usa come una colonia
    di Diego Fusaro


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.