Bersani strizza l'occhio a Fini: mi è piaciuto sulla legge elettorale

Martedì, 7 settembre 2010 - 18:49:00


Di Pietro ad Affari: il Pd si comporta come la volpe con l'uva

FORUM/ Con chi dovrebbe allearsi il Pd?

Prove di governo tecnico o di maggioranze alternative. "Mi è piaciuto quel che ha detto Gianfranco Fini a Mirabello sulla legge elettorale". A strizzare l'occhio al presidente della Camera è Pierluigi Bersani. Alla domanda se avesse visto Fini dopo Mirabello, il segretario del Pd ha risposto di no, e alla richiesta se lo incontrerà in futuro, ha sorriso:  "Vediamo, finché si vive ci si incontra". E soprattutto finché c'è crisi c'è speranza per il Pd e per le opposizioni.

Il Pdl ostenta sicurezza, "l'atmosfera era ottima, direi ottima e abbondante", spiega il vice capogruppo del Pdl
al Senato, Gaetano Quagliariello, lasciando Palazzo Grazioli al termine del vertice con Silvio Berlusconi. La maggioranza cerca di spostare lo scontro dalle elezioni anticipate, volute solo dalla Lega, all'arena istituzionale chiedendo le dimissioni di Fini dalla presidenza della Camera.

Bersani Fini
Bersani-Fini
Nel frattempo nelle retrovie l'opposizione lavora a un governo alternativo. La riforma della legge elettorale potrebbe essere il punto di convergenza delle opposizione (Pd, Udc e Idv) e l'uscita di Bersani può essere letta in quest'ottica. Ma a spingere per un governo tecnico non è solo l'opposizione. L'appello per il bene del paese arriva anche da qualche voce all'interno del Pdl, Giuseppe Pisanu spiega che dopo l'uscita di Fini a Mirabello Berlusconi ha solo una via d'uscita: fare un appello a tutte le forze politiche per un governo di solidarietà nazionale guidato però dal Cavaliere. E così il presidente dell'Antimafia diventa in questa fase colomba e pontiere ma così facendo dà una mano al Pd e all'ipotesi di maggioranze alternative. Berlusconi si ritrova così stretto tra due fuochi, le elezioni che non vuole, e il suo più grande timore, una maggioranza alternativa che potrebbe avere il via libera di Napolitano in caso di crisi di governo.

E Di Pietro? Non si farà di certo scappare la possibilità di mandare a casa l'acerrimo nemico Berlusconi. E infatti, colpo di scena, i nomi del Presidente della Camera, Gianfranco Fini e del segretario del Pd, Pierluigi Bersani, non compaiono nel programma ufficiale della festa nazionale dell'Italia dei Valori, in programma dal 17 al 19 settembre prossimi a Vasto (Chieti), ma dal partito di Antonio Di Pietro fanno sapere che gli inviti sono stati fatti.

Sarebbe un colpo a effetto, dicono all'IdV abruzzese, avere a Vasto il leder di "Futuro e Liberta' per l'Italia", a pochi giorni di distanza dal discorso di Mirabello (Ferrara), ma solo nei prossimi giorni, probabilmente, si saprà se la terza carica dello Stato accetterà l'invito.

Intanto Beppe Pisanu apre a "un governo di solidarieta' nazionale". E questo esecutivo "lo deve guidare Berlusconi". L'ex ministro e' in questo momento, si sottolinea, colomba, pontiere e uomo chiave di possibili soluzioni istituzionali per evitare elezioni che sarebbero "una vera sciagura". Quella del governo di solidarieta' nazionale per Pisanu e' l'unica via per affrontare "una delle piu' gravi crisi economiche che l'Italia ha mai passato". In questo scenario, il presidente dell'Antimafia si e' detto certo che il Pd non potrebbe tirarsi indietro se e' l'erede del partito di Togliatti e Berlinguer.

Pisanu ha poi difeso Gianfranco Fini: "Non si vedono le infrazioni costituzionali ne' di tipo regolamentare che possano motivare formalmente le richieste di dimissioni di Fini". "Le sue posizioni - ha aggiunto - sono criticabili e censurabili come si vuole, sul resto e' meglio andarci con cautela. Ma sono convinto - ha concluso - che Berlusconi e Bossi conoscano bene i limiti costituzionali della vicenda e che il Presidente della Repubblica li rispettera' con scrupolo".

0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Prestito

    Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
    SCOPRI RATA

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA