A- A+
Roma
Agon tv: modello Berlusconi. On air Becchetti, re d'Albania

di Fabio Carosi

Testa in Albania, cuore in Italia e un piede a Londra. Coming soon ancora per poco, poi Agon Channel, la tv dell'imprenditore romano Francesco Becchetti si accenderà. La data è fissata: sarà il giorno 26 con una presentazione ufficiale e “prima diretta” da Milano e così il canale 33 del digitale terrestre prenderà vita con una formula insolita: studi centrali a Tirana (chi li ha visto giura che l'allestimento è ispirato al capitano Kirk di Star Trek), segnale trasferito in Italia e sede romana nel cuore dell'Eur, accanto alla tv dell'imprenditore Manlio Cerroni che di Becchetti è lo zio.
Dopo i casting people in giro per l'Italia per obbedire alla formula del format “popolari a tutti i costi” e le anticipazioni e le smentite su giornalisti, vip e sorprese, il debutto sarà affidato a Sabrina Ferilli. Sarà lei a catalizzare l'attenzione, intrattenendo Alì Agca, ad accompagnarlo nello speciale viaggio verso la totale redenzione che culminerà con l'ennesima rivelazione già rivelata, e cioè la riproposizione della pista della Cia nell'organizzazione dell'attentato a Giovanni Paolo II.
E così, la tv più pazza del mondo che ha messo sotto contratto persino il cantante e show man Pupo e che brucia 120 mila euro ogni mese solo per teletrasportare il segnale dagli studi dell'Albania al multiplex italiano e avere on air il cartello coming soon, si prepara stupire.
La scommessa di Becchetti è altissima: forte del business dei rifiuti oltre Adriatico e dalle piccole costruzioni il romano Becchetti ha fatto fortuna in Albania dove, oltre a svuotare i secchi delle immondizie, si narra abbia messo in piedi una brillante società di scommesse, con filiale a Londra. L'amore per l'Inghilterra è stato poi consolidato dall'acquisto del Leyton Orient, squadra di League One, presa in comproprietà con il petroliere albanese Rezart Taci. I bene informati dicono che proprio a Londra abbia conosciuto Antonio Caprarica, corrispondente Uk per nove anni da dicembre dello scorso anno via dalla Rai dopo furiose polemiche e che quindi nella scelta finale per la direzione delle news abbia preferito l'esperienza dell'uomo Rai all'energia di Alessio Vinci che manterrà la conduzione dei talk show e dell'informazione.

 

Barbara D’Urso, Enzo Iacchetti, Manuela Arcuri, Alba Parietti, Jimmy Ghione,  Kledi Kadiu. Ce n'è per tutti i gusti nella pop-tv che rincorre due obiettivi: spendere pochissimo per vivere e dare ampio lustro all'Albania e stringere ancor di più la relazione col Governo di Bujar Nishani, in lista d'attesa per entrare nell'Ue. Un tv per 7 milioni di abitanti totali non è un granché ma la presenza dei vip e la platea italiana trasforma Becchetti in un piccolo Berlusconi. E poi la tv, si sa apre le porte, come quelle che si mormora il patron di Tirana vorrebbe proprio in Europa, per avere qualche deroga nel trattamento dei rifiuti.
Perché sembra Becchetti culli un sogno: costruire un paio di termovalorizzatori nelle montagne albanesi e lanciare un'opa sui rifiuti Ue, per trasformare la cenerentola dell'Adriatico in un produttore di energia. Per far questo occorre una lobby che spieghi a Bruxelles la necessità di un'autorizzazione all'import di rifiuti. Si parte col telecomando sul canale 33.

 

Tags:
agon channelfrancesco becchettirifiutialbaniatvdigitale terrestrecapraricaferilliarcuipupo


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

La Democrazia Cristiana c'è. Roma, Stati generali per riunificare il partito

La Democrazia Cristiana c'è. Roma, Stati generali per riunificare il partito

i più visti
i blog di affari
Matera, l'elogio stonato di Proietti alla mondializzazione
di Diego Fusaro
Il ritorno in campo di Berlusconi? Docile servitore dei suoi aguzzini
di Diego Fusaro
La prospettiva economica 2019 secondo Alessia Potecchi. Stagnazione o ripresa?
di Paolo Brambilla - Trendiest

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.