A- A+
Roma
Anche Babbo Natale è finito a processo Al banco degli imputati il razzismo

Bacco, Tabacco e Venere sono tre Babbo Natale sui generis: a vestire gli abiti del personaggio più amato della tradizione sono un povero, una persona di colore e una donna. Tutti e tre finiranno sul banco degli imputanti davanti ad una giuria che dovrà decidere se passeranno le prossime feste dietro le sbarre.     
L'insolito processo tra il verosimile e il fantastico andrà in scena venerdì sera al teatro Agorà. Chiamati come test vari testimoni grotteschi che racconteranno di un vero e proprio circo natalizio tratto dalle notizie popolari, dalla letteratura, dalla filosofia e dall'agiografia. A deporre sarà chiamata anche la Befana, fino ad un finale in cui il pubblico sarà trasformato in una gigantesca giuria chiamato a dare il verdetto estremo.
Un testo dal sapore classico, ma profondamente moderno: il processo è la dimostrazione di come ci si accanisca contro i poveracci per di più nei giorni del Santo Natale. Dalla farsa al dramma, con la dosatura giusta del comico e attenzione ai ritmi, gli autori hanno saputo calare in tanto vigore scenico un tema di triste e scottante attualità: il razzismo. È un razzismo che viene mostrato in diversi aspetti: lo sciovinismo maschilista contro le donne; lo spietato classismo contro i poveri; il razzismo propriamente detto, infine, che considera un discrimine il colore della pelle.
Impera su tutto Babbo Natale, la figura più ingenua, infantile, innocente, di origine pagana ma ammantata di candida religiosità che si fa occasione giocosa e inusuale per riflettere sui nostri tempi, così ammalati di insensibilità, cattiveria, indifferenza. Lo spettacolo di Gennaro Francione e Romolo Reboa è portato in scena dalla compagnia Sbendatemi per la regia di Stefano Moretti. Appuntamento venerdì 20 dicembre alle 21 al Teatro Agorà in Via della Penitenza, 33.

 

Tags:
processo a babbo natalerazzismoteatro agoràgennaro francione






Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma maratona, caos sul bando: il Comune assegna l'organizzazione ai privati

Roma maratona, caos sul bando: il Comune assegna l'organizzazione ai privati

i più visti
i blog di affari
Diciotti, nostalgici dell'Ancien Régime scatenati contro i "beceri" populisti
di Massimo Puricelli
LUM School of Management sede di Milano. Si inaugura l'anno accademico
di Paolo Brambilla - Trendiest
Genitori Renzi, i domiciliari? Regolamento di conti nella Sinistra
di Diego Fusaro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.