Nubifragio, città in ginocchio. "Acqua alta", la furia dei romani

L'EMERGENZA. Strade allagate, traffico impazzito dal litorale sino a nord. L'autostrada A1 chiusa al traffico per l'esondazione del fiume in prossimità di Fiano Romano. Metro A a singhiozzo con tre stazioni chiuse. Sospeso per frane e allagamenti il collegamento con l'aeroporto di Fiumicino. Vigili del Fuoco e Protezione civile sommersi dalle chiamate. LA DIRETTA e LA GALLERY

Piove e pioverà. Almeno sino alle 9 del mattino di sabato. E prima ancora che gli esperti meteo classifichino il temporale di fine gennaio-inizio febbraio come “nubifragio”, la Capitale conta i danni. Metropolitane, bus, ferrovie concesse e strade. Roma è in tilt.

LA DIRETTA

Al Centro per richiedenti asilo di Castel nuovo di Porto, un operatore del centro è rimasto folgorato a causa di un corto circuito dovuto all'allagamento del centro dovuto al maltempo. Sul posto è intervenuto il 118 che con l'eliambulanza è riuscito ad entrare direttamente al centro riuscendo a rianimare l'uomo ora ricoverato al Gemelli in codice rosso e in condizioni gravi.
Una frana sulla linea ferroviaria Roma-Viterbo ha causato il deragliamento di un treno nei pressi di Viterbo, per fortuna senza gravi conseguenze per i passeggeri messi in salvo dai Vigili del Fuoco. Bloccata la linea Roma-Frascati per un alberto caduto sui binari.

Allerta della Protezione Civile: "Evitate ogni spostamento". Difficile se non impossibile entrare in città. Il Grande Raccordo Anulare è diventato una trappola: frane e chiusure lungo tutto l'anello: particolari criticità all'uscita per l'aeroporto di Fiumicino dove rimane chiuso lo svincolo in carreggiata interna. Per un allagamento a Fiano Romano, rimane chiuso anche lo svincolo 10 'Allacciamento Diramazione Roma Nord' (km 21,3), in entrambe le direzioni. Lungo la carreggiata interna del Gra, all’altezza del km 11,500 si transita solo sulla corsia di sorpasso, a causa di un piccolo smottamento, tra gli svincoli Trionfale e Cassia. Sulla carreggiata esterna, si registrano disagi all’altezza del km 13,500, poco prima dello svincolo Cassia, dove si transita solo sulla corsia di sorpasso.
Riaperta, sulla carreggiata interna, lo svincolo 2a 'Casal Del Marmo', per chi esce dal Gra. Riaperta anche la rampa che dalla strada statale 1 "Via Aurelia", in direzione Civitavecchia, immette sulla carreggiata esterna del Gra.

La situazione più critica a Roma Nord dove numerose zone sono isolate e completamente allagate. Molte le persone, anziane in particolare, rimaste bloccate ai piani terra delle loro abitazioni. L'acqua è arrivata ai primi piani delle abitazioni a Prima Porta, la gente in fuga è salita sui tetti. n via Inverigo, a causa di una fuga di gas provocata da un albero caduto su una condotta del gas; la zona è stata messa in sicurezza. Auto bloccate in sottopassaggi. Chiuso piazzale Ponte Milvio per allagamento. Sott'acqua varie zone a Monteverde. In via Avegno, un muro di contenimento è caduto, mentre in via del Fontanile Arenato un’abitazione al piano terra è stata completamente allagata; a Primavalle, in via Somma Lombardo e via Virginia Tonelli, due le case allagate con diverse persone soccorse. Una montagna di fango è crollata e ha interrotto la Cassia altezza di piazza dei Giuochi Delfici. I vigili del fuoco e la polizia locale di Roma capitale sono a lavoro per ripristinare la viabilità e smistare il traffico. In via di Casal Selce, a Casalotti, gli agenti della Volante del Commissariato Flaminio, utilizzando un trattore di un contadino della zona, sono riusciti a soccorrere diverse persone rimaste bloccate all’interno delle loro autovetture.

Unità di crisi in Campidoglio con il Sindaco Marino, l' Assessore alla mobilita' Guido Improta, l'Assessore all'Ambiente Estella Marino e Protezione civile: "Stiamo per evacuare Piana del Sole e Ponte Galeria e aperto un padiglione per ospitare le persone alla fiera di Roma. E' in campo tutta la nostra protezione civile e 27 squadre di quella regionale. Sono esondati vari torrenti e canali ma il tevere non sta creando particolari criticità". Cadute in 24 ore a Roma e provincia 90/130 millimetri di acqua, soprattutto nella notte. Nelle altre province: Viterbo 40/60 millimetri, Rieti e Latina 5/20 millimetri, Frosinone 30/70 millimetri. Il livello idrometrico del Tevere a Ripetta è a 10,80 metri in aumento. Per dare un dato il piccolo massimo è stato di 150 mm e per fare un raffronto l'alluvione dell'ottobre 2011 ha avuto un picco massimo di 120 mm di precipitazioni. Due persone, bloccate sul barcone Tiber che naviga sul Tevere, sono state salvate dai Vigili del Fuoco.

Decisa la disattivazione della Ztl per fluidificare il traffico in tilt.  Chiuse per ore alcune stazioni della Metropolitana A: Ottaviano-Flaminio e Lepanto. Servizio sostitutivo tra Barberini e Cipro. Fortissimi disagi anche sul litorale: all'Infernetto tutto il quartiere è sott'acqua e la casa dove il 20 ottobre del 2011 è morto travolto dall'acqua e dal crollo delle mura Sarang Perera è di nuovo sott'acqua. Rabbia dei cittadini che avevano protestato per una, secondo loro, inutie cementificazione dell'argine del canale che scorre accanto alle case.

Trombe d'aria ad Ostia. Ingenti danni agli stabilimenti balneari: 40 le cabine distrutte allo stabilimento Peppino a Mare. Criticità in via Ermanno Ferrero, via Alfredo Ottaviani, via Giulio Cesare Teloni e in via Erodotto; chiuso un sottopasso in via Agostino Chigi coperto da quasi 1 metro d’acqua; Il canale dei Pescatori è vicino al limite.

PEGGIORAMENTI IN ARRIVO.  La Protezione Civile rende noto che dal pomeriggio di giovedì 30 gennaio 2014, e per le successive 24-36 ore, si preve sul Lazio il persistere di precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. Si prevedono inoltre: venti forti, con rinforzi di burrasca, dai quadranti meridionali, con particolare riferimento a tutte le zone costiere. Mareggiate lungo le coste esposte. Raccomandiamo la massima prudenza.

Dopo anni di silenzio il Tevere alle prime ore dell'alba è straripato a “monte” della città, nel tratto compreso tra Fiano e la diga di Castel Giubileo. Qui nell'area di esondazione è stata chiusa l'autostrada Milano-Napoli in prossimità del casello della diramazione. Il livello del fiume, che alle 5.30 alla stazione di rilevamento di Ripetta era 8,14, è in aumento ed e ha superato quota 10,80 metri. Una frana di materiale fangoso è finita sulla carreggiata interna del Grande Raccordo Anulare tra gli svincoli di Casal del Marmo e via Cassia.

 

Anche le Ferrovie regionali sono in fortissima difficoltà. Alle 8,29 la Orte-Roma- Aeroporto è stata sospesa nel tratto tra la stazione Ostiense e l'Aeroporto di Fiumicino.
E sott'acqua dalle prime ore anche la metropolitana. Accade ogni qualvolta il cielo decide di vomitare acqua e puntualmente la linea A sconta la scarsa manutenzione e l'età. Chiuse dalle 7,30 e per tutta la mattina le stazioni Barberini, Flaminio e Lepanto dove i mezzanino sono inagibili e così i treni in entrambe le direzioni saltano direttamente la fermata. Atac ha messo in campo bus navetta. Anche sulla Roma-Viterbo l'acqua non molla: la stazione La Celsa è off limits e anche qui i treni saltano a pié pari la fermata. Ritardi e deviazioni per allagamenti su tutte le linee di superficie Atac, con quelle del quadrante nord della città (Cassia e Giustiniana). Sul Grande Raccordo Anulare si viaggia a passo di lumaca.
In pratica mezza città è sott'acqua e l'intero sistema di emergenza è in fortissima difficoltà. La Polizia Municipale non riesce ad aggiornare in tempo reale l'elenco delle strade interessate dagli allagamenti e la sala operativa del Comando di via della Consolazione è stata presa d'assalto dalle richieste di soccorso. In difficoltà anche i Vigili del Fuoco, il cui numero di emergenza è “sotto assedio”.

 

 


Condividi su
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Il giornale fatto da voi

In evidenza

Bruce Springsteen

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it