A- A+
Costume
Genitori separati in Lombardia: bisogna fare di più
Di Gianluigi Lussana *
 
Gent.mo direttore,
vorri esporre alcune riflessioni sulla legge per i separati approvata dalla Regione Lombardia con anche il mio contributo. Innanzitutto devo dire che sono assolutamente deluso da come sia stata applicata questa legge dal 2013 ad oggi. E sì che ci avevo creduto.
 
Nel presentarla all'allora candidato Maroni, la nostra proposta era così strutturata: contributo di 400 euro mensili per 18 mesi a quei GENITORI SEPARATI in difficoltà, attribuzione di 10 punti a quei genitori separati  senza dimora, per poter accedere alle graduatorie di assegnazioni delle case popolari o a canone agevolato. Questi erano i due punti più importanti.
 
In realtà dopo l'accredito di Maroni alla Presidenza della Regione Lombardia, agevolata ritengo anche dal voto di tanti genitori separati lombardi, si sono cambiate le carte in tavola.
 
1) Il contributo mensile di 400 euro per genitori separati in difficoltà è stato ridotto a mesi 6 (sei)
 
2) L'attribuzione dei 10 punti per accedere alle graduatorie di case popolari non è mai avvenuta in questi quasi 5 anni, sostituita ultimamente da ripieghi. 
 
3) sono stati esclusi dall'erogazione di questi contributi , i genitori separati non sposati ne in Chiesa ne in Comune, penalizzando di fatto anche i loro figlioli, avendo sostituito nella legge la parola genitori separati con la parola coniugi separati. Un articolo del Codice Civile del dicembre 2013 parifica in egual misura i diritti di questi bimbi, cosa che non è stata fatta.
 
4) è stato messo un limite inizialmente di 3 anni dalla data della separazione per poter accedere ai contributi, come se dopo tre anni i medesimi avessero risolto tutti i loro problemi.
 
In ultima analisi un grande rammarico verso una politica tutta che non è in grado di rispettare le promesse fatte  alla gente, che non è in grado di onorare quello che dice e puntualmente creando false aspettative, disattende tutto o quasi.
 
Mi auguro che i prossimi contendenti  finalisti alla carica di Governatore Lombardo  siano più rispettosi e di parola verso le persone.
 
 
* GIA' PRESIDENTE FONDATORE ASSOCIAZIONE MAMMEPAPASEPARATI ITALIA,  GIA' PRESIDENTE FONDATORE DEL MOVIMENTO ITALIANO SEPARATI
Iscriviti alla newsletter
Tags:
genitori separatigenitori separati lombardia
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Hannibal e un maggio bollente: fino a 51 gradi. Previsioni

Meteo, Hannibal e un maggio bollente: fino a 51 gradi. Previsioni


casa, immobiliare
motori
Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia

Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.