A- A+
Costume
La velina di Striscia la Notizia: "Io in piazza per il sì allo Ius soli"
Mikaela Neaze Silva

"Lo sciopero della fame? Un atto di coraggio, certo. Ma io scenderei in piazza... Per la battaglia dello ius soli servirebbe una bella manifestazione di piazza, e io ci andrei molto volentieri". Parola di Mikaela Neaze Silva, 23enne velina bionda di Striscia la Notizia, che si racconta in un'intervista a Repubblica. 

E ancora, perché vorrebbe manifestare? "Perché io non vengo considerata italiana, pur vivendo qui dall'età di 6 anni. Ho fatto ben tre cicli di scuola, fino alla maturità, e aspetto ancora di avere la cittadinanza. Ho fatto la domanda, e spero che arrivi presto il documento. In più, sono molto stanca dei molti attacchi che ho subito, quando Striscia ha annunciato che sarei stata la velina bionda. Hanno detto che, con tutte le ragazze italiane che c'erano, proprio me, un'africana! dovevano andare a prendere".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ius soli velinamikaela neaze silvavelina ius solivelina mikaela neaze silva

in evidenza
Fondo Venture Capital, un boost per le start-up italiane all'estero

Simest

Fondo Venture Capital, un boost per le start-up italiane all'estero


in vetrina
VAIA, inaugurata la seconda edizione de "La Foresta degli Innovatori"

VAIA, inaugurata la seconda edizione de "La Foresta degli Innovatori"

motori
BMW sceglie Chiara Ferragni per promuovere la mobilità a zero emissioni

BMW sceglie Chiara Ferragni per promuovere la mobilità a zero emissioni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.