A- A+
Costume
Pirelli, l'orologio ispirato agli pneumatici chiodati: solo otto esemplari

Pirelli, l'orologio ispirato agli pneumatici chiodati: solo otto esemplari

ICE ZERO 2, il nuovo orologio firmato Pirelli DesignRoger Dubuis, si ispira al nuovo pneumatico chiodato di Pirelli, dedicato ai paesi nordici e alle condizioni di guida estreme. Disponibile in edizione limitata di soli otto esemplari, è venduto alla "modica" cifra di 322.000 euro.

Il nuovo orologio, appartenente alla collezione sviluppata da Roger Dubuis con Pirelli Design, è dotato di doppio tourbillon volante scheletrato ed è mosso dal Calibro RD105SQ, certificato Poinçon de Genève.

L’Excalibur Pirelli ICE ZERO 2 sfodera un cinturino decorato con lo stesso motivo chiodato che caratterizza i pneumatici a cui si ispira.

In acciaio sul nuovo orologio e in alluminio sui chiodati Pirelli, i chiodi rappresentano l’elemento caratterizzante di entrambi: per affrontare le condizioni estreme, tipiche dei paesi nordici, questo tipo di pneumatico è la soluzione più efficace per “aggrapparsi” anche su fondi ghiacciati dove la gomma non trova aderenza. Infatti, per massimizzare la sicurezza ma anche il piacere di guida nelle situazioni più difficili, il numero di chiodi sul battistrada dell’Ice Zero 2 è stato aumentato dai 130 della prima generazione ai 190 dell’attuale. E le piste, che la distribuzione dei chiodi crea, sono state l’ispirazione per il motivo sul cinturino di questa versione di Excalibur. 

Commenti
    Tags:
    pirelliorologioexcalibur pirelli ice zero 2pneumaticipirelli design
    in evidenza
    "Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

    Affari al Festival dell'Economia

    "Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

    i più visti
    in vetrina
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


    casa, immobiliare
    motori
    Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

    Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.